Rovigo Comics, Cosplay & Games, edizione da… sogno!

Dal 25 al 27 maggio il centro storico sarà… un sogno! È questo il tema della settima edizione di  Rovigo Comics, Cosplay & Games. La manifestazione, inserita all’interno del Maggio Rodigino, è un evento gratuito organizzato dall’associazione culturale “Comic’s Trip” e da DeltaComics – libreria del fumetto con il preciso scopo di diffondere la cultura del fumetto in tutte le sue forme.

“E’ l’ultimo dei 4 petali del Maggio Rodigino – ha detto l’assessore alla Cultura Alessandra Sguotti, durante la presentazione avvenuta oggi a palazzo Nodari -,   ci aspetta un altro fine settimana intenso e ricco. Gli organizzatori hanno fatto un lavoro enorme, ringrazio loro, la Fondazione per lo Sviluppo del Polesine, la Fondazione Cariparo, la Fondazione Banca del Monte di Rovigo e chi ha collaborato per questa manifestazione”.

La scelta del sogno, spiegano gli stessi organizzatori sul sito della manifestazione, deriva da una convinzione: “Tutti noi, ormai 7 anni fa, ci siamo trovati ad aprire il nostro personale cassetto e abbiamo scoperto di avere, tra i tanti, un sogno in comune che brillava un po’ di più. Questo sogno si chiama RovigoComics”.

Ed è sempre il sogno che fa da tema al concorso a fumetto “Dream Out: sogni di carta, sogni nel cassetto” aperto a tutti gli autori esordienti e valutato da una giuria di professionisti quali la rodigina Ketty Formaggio, Rita Micozzi, Emanuele Tenderini, Enrico Martini e Fabio Babich.

Entrando nel dettaglio, la manifestazione, illustrata da Andrea Visintin, Sara Zuolo e Alberto Cavalieri, è composta da tre macroaree: l’Area Comics, l’Area Games e l’Area Cosplay.

L’area Comics è la più complessa: racchiude l’Artist Alley, il cuore pulsante di quest’area, un’ampia mostra mercato e le mostre esposte nella sala della Gran Guardia.

Presenti quest’anno, solo per citare alcuni nomi: Germano Bonazzi, Ivan Calcaterra, Paolo Martinello, Fabio Babich direttamente dalla Sergio Bonelli Editore; Francesco Barbieri e Alessandro Vitti che hanno lavorato, tra le altre, anche con le americane DC Comics e Marvel; Rita Micozzi, Matteo Nannini, Emanuele Tenderini, Linda Cavallini e moltissimi altri.

L’area Games in Piazza Annonaria e nella Sala della Pescheria Nuova con il retrogame è il
luogo per gli amanti del “gioco” in tutte le sue forme: dalle carte collezionabili, ai classici giochi da tavolo, passando per roleplaying game fino a arrivare ai videogame!

Infine, l’area Cosplay, che ha come punto di maggiore interesse il Palco di Piazza Vittorio Emanuele II è, senza dubbio, la più colorata, chiassosa di ogni fiera del fumetto degna di questo nome. Ma l’evento più atteso nell’area cosplay è il Cosplay Contest, concorso a premi aperto a tutti i cosplayer.

Del tutto indipendente dalle tre aree sopracitate sono il concorso per band emergenti “Anime Song”, organizzato in collaborazione con la scuola di musica moderna “ProMusicSchool” e Great Escape.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento