Boxe, Devis Boschiero conquista la cintura dell’Unione Europea

Devis Boschiero, da figliol prodigo, torna sotto le ali Gino Freo e conquista la cintura dell’Unione Europea. Il pugile della Boxe Piovese, dieci anni dopo l’incontro a Piove di Sacco nel quale ha battuto lo spagnolo Jesus Garcia Escalona, si riappropria della corona europea. Un successo, secondo il suo maestro Gino Freo, maturato grazie ad una puntigliosa preparazione fisica che ha permesso al suo pupillo di danzare sul ring e disorientare non poco il detentore belga (di origini Kirghise) Farouk Kourbanov e di batterlo nettamente dopo 12 combattute riprese. Boschiero ha preso in mano le redini dell’incontro sin dalla prima ripresa tenendo lontano l’avversario, più alto di lui, grazie ad un buon lavoro col jab sinistro. Al belga comunque non andava di subire l’intrapprendenza del pugile veneto, difatti non appena Boschiero rallentava l’azione si faceva sotto. Un match molto equilibrato fino alla sesta ripresa. Molto probabilmente il belga pensava ad un calo del rendimento di Boschiero considerato che aveva ben dieci anni più di lui ( 26 contro 36) ma non è stato così. Dall’ottava ripresa, infatti, l’azione di Boschiero si faceva molto più ficcante cosa che gli permetteva di prendere una netta supremazia. A questo punto Kourbanov, spronato dal suo angolo e sapendo di essere in svantaggio prendeva il centro del ring e iniziava a menare una serie di colpi che Boschiero riusciva a neutralizzare sistematicamente. Alla fine il responso dei tre arbitri è stato favorevole al pugile di Ponte San Nicolò. Con addosso la cintura europeo, alla fine dell’incontro Boschiero ha definito il suo combattimento ancora più difficile di quello che si aspettava.

“Kourbanov è un ottimo pugile – ha aggiunto il pugile di Gino Freo – capace di agire rimessa e molto rapido negli spostamenti, un bersaglio difficile da inquadrare, la mia preparazione fisica e i consigli di Freo dall’angolo mi hanno permesso di incalzarlo subito e di batterlo. Se fossi uscito battuto molto probabilmente avrei smesso con la boxe, mentre ora credo di poter combattere per altri tre anni e puntare a traguardi meggiori”. “Devis è un gran campione – ha affermato Freo – sa fare una boxe difficile da contrastare, basta che si alleni e che metta in atto i consigli che vengono dall’angolo, posso dire che la Boxe Piovese non smette di meravigliare considerato che attualmente la mia palestra può contare su ben tre titoli europei Naichel Millas campione europeo medi Youth – Luca Rigoldi campione UE supergallo e Devis Boschiero campione UE superpiuma”. Devis Boschiero, già 4 volte campione Italiano dilettanti passa professionista e diventa campione Italiano dei superpiuma battendo Fiorletta ad Avezzano per ko alla 8^ – Campione UE sempre dei superpiuma a Piove di Sacco, palasport sant’Anna, l’11 luglio 2007 battendo Escalona (spagna) poi sempre a Piove di Sacco vince un grande match contro Fegatilli e diventa campione Europeo assoluto il 21 luglio 2012. La prossima tappa il campionato mondiale.

Gianni Patella

Lascia un commento