Chioggia: la Pista Rosa inaugura la riqualificazione

Conclusi i lavori di ristrutturazione della Pista Rosa, inaugurata ufficialmente lo scorso 14 maggio alla presenza del sindaco Alessandro Ferro, degli Assessori Isabella Penzo e Daniele Stecco e dei i consiglieri Ilaria Lunardi e Massimo Monaro.

L’intenzione dell’amministrazione di riqualificare le aree in degrado di una delle zone più belle della città è stata portata a termine con soddisfazione. I lavori, iniziati a novembre con il ripristino del percorso vita nell’area retrostante il muro del cimitero, sono stati realizzati grazie alla manodopera dei lavoratori coinvolti nel progetto “Chioggia riparte dal lavoro” promosso dai servizi sociali.

Ritinteggiate sia della pista interna sia della pista dell’anello, sistemato il fabbricato dei servizi igienici e anche la tribuna, a cui è stato cambiato il colore. Riqualificato anche il giardinetto adiacente con l’installazione di due giostrine e un tavolo da ping pong. L’area verde interna è stata attrezzata con porte da calcetto e un canestro da basket, che sono stati inaugurati con i primi tiri dai ragazzi della UISP del basket di Chioggia. È stato stilato anche un piccolo regolamento per l’utilizzo dell’area, ad esempio l’anello di pattinaggio è riservato ai pattinatori: divieto di bici all’interno della pista.

La cerimonia del taglio del nastro col sindaco Ferro e gli assessori Isabella Penzo e Daniele Stecco Per il muro sotto al ponte di legno è prevista una street art, da assegnare con bando rivolto ai ragazzi L’unica parte che non ancora riqualificata è il muro sotto al ponte di legno, per cui l’amministrazione ha in mente un progetto alternativo. Entro giugno infatti pubblicherà un bando relativo alla tematica sport e ragazzi. Chi lo vincerà potrà realizzare una street art in quella parete. Per quanto riguarda la tutela di questi spazi, colpiti in passato da atti di vandalismo, l’assessore allo Sport Penzo fa sapere che le telecamere sono tornate in funzione e che è stato deciso di chiudere la pista in orario serale. Sarà aperta dalle 8 del mattino alle 8 di sera.

“Da quando abbiamo inaugurato la pista non ci sono più stati atti vandalici e speriamo duri così per un bel po’ di anni, perché nonostante le risorse a disposizione non fossero molte è venuto davvero un bel lavoro” commenta l’assessore allo Sport “Quello che auspico è che tutti lo rispettino perché la pista rosa è di tutti. Se qualcuno dovesse vedere qualche comportamento vandalico non esiti a segnalarlo”.

Daniela Savian

Lascia un commento