Home Rodigino Delta “Le trecce di Lolita”: è uscito il singolo dell’assessore Tessarin

“Le trecce di Lolita”: è uscito il singolo dell’assessore Tessarin

Forse non tutti sanno che Marialaura Tessarin, oltre che assessore comunale di Porto Viro è un’affermata cantautrice. È recentemente uscito un suo singolo dal titolo “Le trecce di Lolita”, che fa da traino ad un album che esiste già, anche se non ancora finito a livello di produzione.

“Ho iniziato a scrivere l’album una decina di anni fa, in collaborazione con un giovane batterista di Santa Maria Maddalena, Iarin Munari, produttore, arrangiatore e coautore dei pezzi – spiega la Tessarin – e che ha uno studio di registrazione e produzione a Fiesso; Iarin è conosciutissimo in quanto batterista di Vecchioni, Alexia, e ha di recente terminato un tour con gli Stadio. Ha lavorato anche con Paolo Belli, Paolo Vallesi, Morgan, Antonella Ruggiero e Franco Battiato. Avevo accantonato un po’ la lavorazione per via degli impegni politici e perché non avevo ancora una giusta maturità e una giusta situazione emotiva e mentale e Iarin mi ha stimolata a non lasciarlo nel cassetto”. La parte video è stata realizzata da Paolo Bertazza, giovane regista di Ferrara, e le riprese si sono tenute nel giardino di Horti della Fasanara, villa ferrarese.

“Volevamo esprimere un’idea di raffinatezza con i musicisti che suonano vestiti elegantemente – racconta ancora Marialaura-. Il tema della canzone mi sta a cuore perché è una delle mie missioni, riguarda la sensibilità verso la violenza sulle donne ed in particolare sulle bambine. Mi sono ispirata al film ‘Lolita’ del 1997, con Jeremy Irons, che un po’ mi lascia perplessa perché fa apparire il padre come vittima, anche se la vittima plagiata è Lolita che per quanto consenziente non è conscia”. Marialaura cantava quando aveva 14 anni, e ha inciso il primo disco a 18; ha partecipato a diverse manifestazioni,la più importante delle quali il Festival di Recanati.

“Presentava Alba Parietti, arrivai terza e con me gareggiava un’ancora sconosciuto Povia – ricorda ancora la musicista – era il 2002 ed erano venuti a sostenermi Doriano Mancin, Maura Veronese ed il vigile Franco Bressan, i miei primi fan dopo la famiglia”. Il singolo è in vendita ed è scaricabile da diverse piattaforme online come Google Play, iTunes e Amazon Music oltre ad esserevisibile su YouTube. Una nota romantica a margine: nel video, la mano che accarezza e scioglie le trecce a Marialaura mentre canta, è quella del fidanzato Marco Pozzati. “La treccia che si scioglie è una figura che arriva dall’’amor cortese’ e rappresenta la disponibilità all’amore” ha rivelato Marialaura.

Fabio Pregnolato

Le più lette