Home Padovano Padova Est Noventa Padovana, Bisato: “Due anni di mandato, bilancio positivo”

Noventa Padovana, Bisato: “Due anni di mandato, bilancio positivo”

I componenti della giunta di Noventa hanno incontrato, in tre serate pubbliche organizzate a maggio, i cittadini di Noventa. Obiettivo,raccontare quanto fatto nei due anni di mandato, raccogliere istanze e suggerimenti dai presenti oltre che informarli sulla programmazione futura.Insieme al primo cittadino Luigi Alessandro Bisato, erano presenti anche il vicesindaco Fabio Borina e gli assessori Sofia Tisato, Raffaella Cabbia Fiorin, Silvia Bernardo e Simone Stievano.

Il sindaco ha ricordato la scelta della giunta di investire importanti risorse comunali per abbassare il costo del biglietto dell’autobus verso la città: da 2,40 euro a 1,70. Lo stesso biglietto può essere utilizzato anche per viaggiare con il tram cittadino. Ha poi spiegato l’investimento dell’amministrazione in termini economici per il miglioramento del deflusso delle acque, problema che si è fatto sentire in modo importante in situazioni di eventi pluviali eccezionali. A questo proposito, il nuovo Pat (Piano di Assetto del Territorio) recentemente approvato, è stato pensato in una logica di riduzione del cemento. Grazie al cosiddetto ‘piano casa’ infatti, sarà incentivata la sistemazione di edifici già esistenti rispetto all’occupazione di nuovo suolo pubblico. Il sindaco si è detto infine orgoglioso della sistemazione degli argini del Piovego e del Brenta, lunghi tratti di percorso in mezzo alla naturache sono in fase di completamento.

Il vicesindaco ha ricordato invece l’adesione di Noventa Padovana al circuito cicloturistico“Oltre Venezia Bikeways” itinerario alla scoperta delle bellezze della Riviera del Brenta. Evidenziato da Fabio Borina anche “l’impegno dell’amministrazione per la valorizzazione del patrimonio storico della cittadina, a cominciare dalla neo-acquisita villa Valmarana”.

Tra gli interventi degli assessori, vale la penasegnalarealcune iniziative che l’amministrazione avvierà nei prossimi mesi, come il Consiglio Comunale dei ragazzi e le feste di quartiere. Queste ultime avranno il vantaggio di crearesocialità, rivitalizzare i parchi cittadini e, non ultimo, aumentareil controllo del territorio. In tema di sicurezza, l’assessore competente ha comunicato che saranno installate nuove telecamere in punti strategici del paese e che diventerà operativo a breve il progetto del controllo di vicinato.

Eliana Camporese

Le più lette