Home Padovano Conselvano Nuova vita per gli alberi di Tribano

Nuova vita per gli alberi di Tribano

E’ l’ultima frontiera dell’uso virtuoso e responsabile di risorse, come il legno, che anziché diventare semplice combustibile trovano una nuova vita nello stesso luogo. E’ interessante la storia delle panchine e del tavolo comparsi al parco comunale, costruite con il legno di un albero che si trovava nella stessa area, abbattuto perché malato e pericoloso. Così la perdita di alcune piante viene compensata con il ri-uso del legno nello stesso luogo: gli alberi sono stati tagliati sul posto e lavorati da esperti del legno, per essere subito collocati e messi a disposizione dei cittadini.

“Si trattava di un’operazione necessaria – spiega il sindaco Piergiovanni Argenton, – diventata così l’occasione per mettere in pratica un principio di riutilizzo: il taglio di un albero non è mai una bella notizia, ma non sempre è possibile evitarlo. Abbiamo perciò cercato di realizzare una ricaduta positiva per l’ambiente, usando il legno per costruire manufatti, risparmiando energia ed emissioni di inquinanti.

Concettualmente è come se avessimo imprigionato l’energia pulita del sole, raccolta per decenni dalle piante nel parco, nelle panchine che abbiamo realizzato. Se avessimo usato altri materiali, ad esempio acciai o materie plastiche, non avremmo potuto sfruttare il ciclo virtuoso vegetale che invece avevano a portata di mano. Non si sono mai viste plastiche o acciai crescere da soli esposti al sole”. Il sindaco conclude ricordando che l’energia raccolta nel legno è preziosa, ed è per questo che va preservata e valorizzata anche con iniziative come questa.

C.L.

Le più lette