“Summer festival”, un mese di musica, spettacoli e beneficienza

Presentata a bordo della nave da crociera “MSC Poesia”, ormeggiata a Venezia, la 12ma edizione del Mirano “Summer Festival”. Che animerà il piazzale degli impianti sportivi di Mirano da giovedì 29 giugno a venerdì il 27 luglio, con 29 giorni di musica, spettacoli, beneficenza. In regia c’è sempre l’associazione “Volare” del patron Paolo Favaretto. La macchina organizzativa si è messa in moto già da tempo, con annunci di ospiti d’eccezione come Steve Hackett (Genesis, 6 luglio) e Negrita (27 luglio).

Ma torneranno anche i Rumatera (5 luglio), i Sonhora (30 giugno, all’interno della Macchina del Tempo, festival nel festival), Fiordaliso (che accompagnerà “80 che Spettacolo”) e le migliori cover band come Ascolta (Pooh), Elton John tribute, OI&B (Zucchero), Barracuda (Ligabue), Timodà (Modà), Sergio Cortes (Michael Jackson), Diapason band (Vasco), Abba Show, Liveplay (Coldplay), Riff Raff (Ac/ Dc), Pink Floyd tribute, Max Pianta (Renato Zero), Freeway (cartoons e sigle tv), Velvet Dress (U2).

Ci saranno appuntamenti dedicati agli anni Ottanta e Novanta, condotti dai dj delle migliori radio locali e nazionali (Radio Company, Rtl 102,5, Stereocittà, Radio 105 con il famoso “Zoo”). Ci sarà anche l’#Hashtag Music Festival, appuntamento incentrato su un dj set curato da artisti e performer di fama nazionale e internazionale, coreografie di grande impatto, effetti speciali e sponsor village. In regia ci sarà Give Emotions, che organizza eventi musicali come Capodanno, Notti Bianche, eventi nelle spiagge e tanto altro ancora, molto gettonati soprattutto dai giovani. L’#Hashtag Music Festival farà tappa a Mirano il 20 luglio, quando sul palco salirà la guest star Gregor Salto, top dj e produttore olandese, da 25 anni ai vertici della scena elettronica mondiale. Salto, al secolo Gregor van Offeren, è artefice di un’indovinata fusione di generi diversi che costituiscono oggi quella che viene definita world music. Ha collaborato con artisti del calibro di Fatboy Slim e label di musica dance ed elettronica tra le più prestigiose, fino a dominare la console dei club e dei festival più importanti. Attesi per il Festival decine di migliaia di visitatori, con oltre 200 volontari al lavoro. Si riaccenderà il faro sulle nuove proposte, grazie al Coorsal Music Summer Contest e tornerà anche la Tornado Run, che lo scorso anno aprì le porte del “Summer Festival” allo sport con una corsa per le vie della città. Infine il ballo, la moda, i concorsi di bellezza.

Per Paolo Favaretto: “Sarà una bella sfida, anche perché ripetere il successo del 2017 non sarà facile, ma siamo pronti a vincerla e se possibile anche migliorarci. Vogliamo restare fedeli all’obiettivo di creare un momento di svago per le famiglie, in particolare quelle che non andranno in vacanza. I presupposti per fare bene ci sono, grazie ai numerosi sponsor e ai volontari, associazioni, partner. Ci sono già 773 stanze d’albergo prenotate grazie agli ospiti presenti quest’anno, credo che un beneficio arrivi per tutto il territorio”.

 

Lascia un commento