A Noale al via lavori in opere pubbliche per 670 mila euro

Il bilancio consuntivo 2017 del Comune di Noale si è chiuso con un avanzo di circa 540 mila euro. L’amministrazione ha deciso, con l’aggiunta di un ulteriore importo di 130 mila euro, di finanziare due importanti progetti di opere pubbliche, impegnando quindi una cifra totale stimata di 670 mila euro. Il primo progetto, che vede anche il maggior investimento economico, riguarda la riqualificazione di Piazza XX Settembre.

Sono previsti lavori su tutta la fascia posta tra la Colonna della Pace e l’estremo est della piazza, che verrà sistemata con porfido e lastricato come quello già utilizzato in prossimità di Palazzo Maggiore. Lungo la fascia complanare ai marciapiedi, che saranno ricostruiti, troveranno spazio le aree pedonali e due corsie con limite di velocità fissato a 30 km/h. La zona vicina a Palazzo Maggiore sarà chiusa al traffico. L’intervento di sistemazione è molto atteso da cittadini e commercianti, e renderà il centro storico più nuovo, moderno e attrattivo. Il secondo progetto riguarda invece l’illuminazione dei portici delle due piazze principali, XX Settembre e Castello.

Il sindaco, Patrizia Andreotti, spiega: “I portici del centro storico sono bui e, in alcuni casi, illuminati solo dalla luce delle vetrine dei negozi. Sin dal mio insediamento ho portato avanti questo progetto, seppur impegnativo, perché ho sempre ritenuto necessario che i portici venissero ben illuminati, soprattutto per renderli più sicuri la sera per chi intende passeggiare, ma anche per riqualificarli dal punto di vista paesaggistico”. L’opera è già stata oggetto di una prima ipotesi progettuale visionata anche dalla Soprintendenza, e arriverà a costare, a fine lavori, poco meno di 200 mila euro.

E.C.

Lascia un commento