Chioggia: incontro con l’Anas per la sicurezza sulla Statale Romea

Sicurezza della Statale Romea: l’amministrazione di Chioggia ha incontrato a fine giugno il compartimento veneto di Anas per discuterne.

Anas ci ha convocato per presentarci i primi interventi di messa in sicurezza in programma” racconta il sindaco Alessandro Ferro che, insieme al presidente del Consiglio comunale Endri Bullo e all’assessore ai Lavori pubblici Elga Messina si è recato a Mestre. Anas ha comunicato che dopo le asfaltature in corso si partirà con gli interventi di messa in sicurezza del tracciato esistente, ma coinvolgendo preventivamente gli enti locali coinvolti per eventuali osservazioni in merito.

Per quanto riguarda invece le opere di maggiori dimensioni ovvero eventuali nuovi tracciati, si sta attendendo una convocazione della Regione Veneto per un incontro congiunto tra enti locali e Anas che dovrebbe tenersi entro l’estate in corso. “Auspichiamo che questa volta almeno gli interventi di messa in sicurezza del tracciato esistente si concretizzino realmente – afferma il presidente Bullo – la cittadinanza deve essere tutelata al più presto, non è pensabile che nel tracciato attuale esistano punti o tratti di pericolosità così elevata, la strada Romea va adeguata negli standard di sicurezza necessari per legge”.

“Vaglierò assieme ai tecnici del Comune i dettagli progettuali per le eventuali osservazioni – conclude l’assessore Messina – mi auguro poi di poter a breve discutere anche di altre opere di messa in sicurezza come le piazzole di sosta per gli autobus e pendolari che attualmente sono costretti ad attendere sul ciglio stradale in situazione di costante pericolo

Lascia un commento