Diritti umani: il Pio XII di Porto Viro vince il concorso del Senato

La classe 1E della scuola secondaria “Pio XII” ha concluso in bellezza l’anno scolastico, risultando tra le vincitrici del concorso “Testimoni dei diritti” indetto dal Senato della Repubblica in collaborazione con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Per cogliere l’importanza del riconoscimento dei diritti umani attraverso una riflessione sulla Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo – approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 – gli alunni hanno realizzato il progetto “Viaggi e miraggi”, centrato sull’articolo 14 comma 1 di tale storico documento: “Ogni individuo ha il diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni”. La Commissione di valutazione, composta da rappresentanti del Ministero e del Senato, ha premiato la classe per il coinvolgimento e la ricaduta nel territorio delle proposte di attuazione dell’articolo prescelto, per l’originalità del progetto e per l’efficacia didattica e comunicativa. Gli alunni hanno così staccato un biglietto per una cerimonia organizzata in Senato lunedì 10 dicembre 2018 – 70° anniversario della firma della Dichiarazione Universale dei diritti umani – per “testimoniare” in prima persona la loro adesione ai principi della Dichiarazione e dare conto dei risultati inerenti alla ricerca sull’applicazione dell’articolo prescelto, e all’esperienza concretamente maturata nel territorio di appartenenza.

Fa. Pr.

Lascia un commento