Santa Maria di Sala: Villa Farsetti bersaglio dei vandali

Via i vigili da Villa Farsetti, campo libero ai vandali. Il sindaco Nicola Fragomeni è preoccupato: “Prima queste cose non succedevano”. Lo spartiacque, secondo il primo cittadino, è stata la partenza della polizia locale dell’Unione, confluita nelle sedi di Mirano e Spinea.

Le proteste, un paio di mesi fa, per la chiusura della sede, non erano mancate, ma il sindaco aveva giustificato la riorganizzazione con la maggior presenza di agenti sul territorio. Quello che manca è il presidio stabile, in ottica di deterrenza. E così sembrano in aumento i casi di abbandono dei rifiuti, vandalismi nei parchi e nelle aree pubbliche e proprio in Villa, spariti i vigili, il parco sembra diventato luogo di ritrovo di bulletti che disturbano i cittadini a passeggio, perfino le assistenti sociali. Per Fragomeni: “i vigili in villa erano un deterrente a compiere certi atti e soprattutto, per quanto pochi fossero, potevano monitorare quello che accadeva in giro, anche con le telecamere: l’ufficio del comandante era una sala di controllo e si occupava di polizia giudiziaria. Adesso tutte le immagini registrate finiscono a Venezia. Forse serve rivedere qualcosa”.

Le repliche non si fanno attendere: “La pistola non serve – attacca Christian Giordan, M5S – servono gli agenti. Adesso se ne accorge anche il sindaco, allora si consideri la volontà popolare. Stiamo raccogliendo firme per chiedere il ritorno dei vigili, se non verranno prese in considerazione dall’Unione, indiremo un referendum di uscita”. Giù duro anche Cristiano Coletto, Lista Salese: “Finalmente il sindaco se n’è accorto che in questa Unione qualcosa non va: l’hanno imposta a maggioranza in consiglio, oggi la criticano. Chiediamo di parlarne, i dati seguono al percezione popolare, vanno rivisti i termini della nostra adesione a questa Unione”. Diversa invece la posizione del centrosinistra: “Non basta riorganizzare – intervengono Giuliana Andreello e Giuseppe Rodighiero, Civica Insieme – ogni cambiamento va calibrato. È sicuramente necessario un rafforzamento della presenza dei vigili nel nostro territorio, ma con assunzioni di personale, necessarie per garantire il costante pattugliamento”.

Lascia un commento