Abusivi in spiaggia, sopralluogo dei parlamentari della Lega a Chioggia

Il 14 luglio si è svolto un incontro per trovare ulteriori soluzioni che possano arginare il problema delle vendite abusive sul litorale di Sottomarina. Nonostante in loco siano operative le forze dell’ordine, pronte a sanzionare chi acquista dai venditori abusivi, il fenomeno pare non essersi ridimensionato. Per verificare la situazione sono venuti sul posto i parlamentari neo eletti Sergio Vallotto, Giorgia Andreuzza, Ketty Fogliani, Alex Bazzaro, accettando l’invito del consigliere della Lega Marco Dolfin, che da tempo cercava di richiamare l’attenzione sul tema.

Un problema non solo per il bagnante che vuole starsene tranquillo in spiaggia, ma anche per i commercianti che si vedono costretti a subire una concorrenza sleale. Ad accompagnare i parlamentari nella visita lungo la battigia il presidente di Ascot Giorgio Bellemo, che, insieme ad altri rappresentanti di categoria, aveva recentemente denunciato la situazione richiedendo dei provvedimenti più efficaci per fermare queste vendite abusive.

“Il messaggio è stato recepito – dichiara Dolfin – ora il grido d’allarme del territorio arriverà fino a Roma. C’è un interessamento generale del governo, che ha preso a cuore il problema con la consapevolezza che servono ulteriori provvedimenti legislativi, ma anche un contributo economico per la gestione logistica delle forze dell’ordine”. “Voglio ricordare a tutti comunque che non bisognerebbe comprare dai venditori ambulanti – conclude il consigliere: – anche noi cittadini dovremmo collaborare non alimentando il fenomeno”.

Daniela Savian

Lascia un commento