Conselve: tutto è pronto per la Fiera di Sant’Agostino

Dieci giorni di eventi, con migliaia di presenze, di appuntamenti con la tradizione e con l’innovazione, ma anche di svago e di voglia di stare insieme. Sono gli ingredienti della Fiera di Sant’Agostino, una ricetta vincente che di anno in anno, da secoli, sa rinnovarsi per continuare ad essere il momento centrale della vita conselvana. Ormai il programma è definito: si inizia il 24 agosto, di venerdì, con il taglio del nastro davanti al Prato Comunale e la visita al “Villaggio Fiera” con l’esposizione delle attività produttive, un po’ il “cuore” della Fiera.

Il tutto sarà preceduto dalla consegna delle borse di studio agli studenti che si sono distinti nell’ultimo anno scolastico, un omaggio ai giovani e un segno di speranza per il futuro. Durante l’inaugurazione il gruppo rievocazione storica di Terrassa Padovana presenterà gli “ambulanti di un tempo”, con la sfilata dei mezzi agricoli, mentre la colonna sonora è affidata alla banda “Giuseppe Verdi”. Non mancherà anche in questa occasione la presenza della delegazione dalle città gemelle di Torcy e Jaszbereny.

Il fine settimana successivo richiamerà in centro migliaia di visitatori per i primi eventi al Villaggio Fiera, secondo la fortunata formula collaudata lo scorso anno, che prevede ogni sera golose degustazioni accompagnate dai vini della Conselve Vigneti e Cantine, e i concerti in piazza Battisti. Lunedì pomeriggio ci sarà anche un momento di confronto sull’agricoltura sostenibile e, alla sera, l’omaggio alle “eccellenze conservare”. Martedì 28 agosto il clou con la Fiera di Sant’Agostino, l’esposizione la vendita di prodotti e macchine agricole con un contorno di centinaia di bancarelle e la vitalità delle “bettole”.

Per tutta la settimana gli eventi proseguiranno fino al gran finale del 2 settembre con lo spettacolo pirotecnico e l’immancabile tombola.

(n.s.)

Lascia un commento