Home Veneziano Chioggia Cultura, curiosità e leggende protagoniste di una Chioggia in notturna

Cultura, curiosità e leggende protagoniste di una Chioggia in notturna

Martedì le passeggiate notturne, il giovedì sera spazio ai musei: un mix di cultura, informazioni, curiosità, leggende, tradizioni, folklore tra calli, il Corso e le piazzette del centro storico di Chioggia. La 23a edizione di Chioggia Effetto Notte organizzata dall’associazione culturale La Bricola è ripresa martedì 3 luglio 2018 e si concluderà nella prima settimana di settembre. I percorsi sono rivolti ai visitatori italiani, ma anche stranieri in lingua inglese e tedesco. La partenza del martedì è, come di consueto, alle ore 21,15 dalla piazzetta Aldo e Dino Ballarin a Sottomarina nei pressi della chiesa di S. Martino, per poi proseguire verso il centro storico di Chioggia e concludersi un paio d’ore più tardi. È prevista la visita a rotazione dell’interno delle chiese del centro storico: Cattedrale, S. Giacomo, S. Andrea, San Domenico, San Francesco-Muneghette, Filippini, SS. Trinità (In caso di pioggia è prevista solo la visita delle chiese con inizio alle 21,45).

Le serate riservate ai musei fino al 6 settembre, anche in questo caso a rotazione: il museo civico a San Francesco fuori le mura, il museo diocesano nei pressi della Cattedrale, la storica collezione dei padri Filippini allestita nella parte superiore della chiesa dietro la cantoria, l’antica Torre di Sant’Andrea ed il suo famoso orologio realizzato da Dondi nel Trecento, ma anche le raccolte naturalistiche del Circolo Linneo a Palazzo Ravagnan e il nobile Palazzo Poli – meglio noto ora come Casa Goldoni, dove appunto visse per qualche periodo della sua vita il famoso commediografo veneziano – il museo di zoologia adriatica “G. Olivi” a Palazzo Grassi e il complesso monastico di S. Caterina.

Queste visite si potranno effettuare anche in caso di maltempo. Il punto di ritrovo del giovedì sera è a Chioggia in piazzetta XX Settembre nei pressi dello Stendardo vicino al Palazzo Municipale. “Chioggia Effetto Notte” e “Giovedì? Ci vediamo al museo!” si avvalgono della collaborazione dell’amministrazione comunale, del consorzio di promozione turistica Lidi di Chioggia, della Pro Loco Chioggia, dell’Ascom (associazione commercianti) Chioggia. Per le prenotazioni rivolgersi all’ufficio informazioni Iat “Chioggia: storia, mare e laguna” a Sottomarina.

E.F.

Le più lette