La banda larga arriva a Santa Maria di Sala

Finalmente è stata firmata la convenzione con Telecom, attraverso la quale il Comune concede al gestore telefonico il permesso per l’utilizzo dei condotti comunali per la posa della fibra ottica. Arriverà una rete capillare che permetterà di realizzare la copertura totale del Salese quasi a costo zero, con una ricaduta positiva sia in termini del contenimento dei costi per chi desidera utilizzare il servizio, ma anche della velocità della posa.

“Al momento – spiega l’assessore all’e-government Alessandro Arpi – l’allacciamento è possibile già per 2.500 numeri civici e si sta lavorando per la copertura di tutti i centri urbani. Quindi, si avvierà la posa della fibra nell’area industriale e da ultimo nelle periferie. Il tempo previsto per la copertura totale è di circa un anno”.

Un passo ulteriore lungo la strada del miglioramento dell’accesso a Internet per tutti, dopo l’arrivo della connessione gratuita in piazze, scuole e impianti sportivi.

(f.d.g.)

Lascia un commento