La ruota panoramica nell’estate 2018 a Chioggia

Inaugurata venerdì 20 luglio Around Chioggia, la grande ruota panoramica della città di Chioggia. La giostra ha iniziato a girare con un mese di ritardo rispetto alla prima data prevista per l’inaugurazione. Un iter burocratico lungo e alcuni intoppi tecnici imprevisti hanno infatti costretto a rimandarne la messa in funzione. L’attrazione, infatti, era stata montata una prima volta nella zona scelta della diga, per poi realizzare che, per ragioni di sicurezza, se ne rendeva necessario lo spostamento.

“La Grande Ruota Panoramica poteva essere la grande novità del 2018 e invece, sta diventando la barzelletta dell’estate. Siamo indignati ma non molliamo” aveva comunicato la Ride solution il 10 luglio sui social. Sono seguite ulteriori comunicazioni corredate di documentazioni e persino una lettera aperta al governatore del Veneto Luca Zaia. Molte le polemiche, ma tutto è bene ciò che finisce bene.

“Come amministrazione siamo felici che l’iter sia concluso e che la ruota panoramica sia attiva: è un’attrattiva che ben si sposa con il paesaggio e con le tante offerte turistiche della nostra città. Il sito desiderato dalla ditta era quello maggiormente soggetto a vincoli ambientali e amministrativi, ma è anche quello più suggestivo per il panorama e per il territorio circostante. Dopo un primo montaggio errato in zona vincolata, a seguito di spostamento di circa tre metri (e non di 30 cm come si è scritto sui social), si è sbloccata immediatamente la situazione” ha commentato il sindaco Alessandro Ferro, che, nonostante tutto, ha sempre creduto molto nel progetto come nuova attrattiva per Chioggia.

“Tutto ciò che porta turismo e dà un’immagine positiva alla città sarà accolta a braccia aperte da questa amministrazione” ha sottolineato. L’attrazione, tra le perplessità e la curiosità generali, ha potuto contare sulla benedizione di Don Pierangelo Laurenti della parrocchia di San Martino di Sottomarina. Presenti il presidente del consiglio comunale Endri Bullo e la consigliera Barbara Penzo. Il primo giorno dopo l’inaugurazione una grande bufera ha colpito la città, e, probabilmente per scongiurare preoccupazioni e timori, la ditta ha commentato sulla sua pagina Facebook “Nessun problema, la struttura è collaudata per sopportare stress molto più importanti. La sicurezza prima di tutto.”

La grande giostra ha incuriosito anche il sindaco della città di Parenzo (Croazia) che, in occasione della sua visita in città per la sagra del pesce, non ha esitato a salire sulla ruota per fare un giro. La ruota è aperta tutti i giorni con orario 9-13 e 16-23 e il biglietto costa 5 euro.

Daniela Savian

Lascia un commento