Porto Viro: dal 3 settembre chiude l’incrocio pericoloso che porta all’area industriale

Ancora incidenti in Romea: con l’incidente avvenuto lunedì nella zona del portovirese, si riapre la polemica sull’ordinanza di chiusura del tratto – risalente a fine luglio – non ancora applicata. Il risultato sono stati tre incidenti a catena che potevano essere evitati, a ridosso di intersezioni pericolose.

Anche la prima cittadina Maura Veronese è intervenuta sulla vicenda dei sinistri, sostenendo che proprio a causa della pericolosità dell’incrocio che conduce all’area industriale di Porto Viro, era stata emessa un’ordinanza di chiusura dell’intersezione e l’apposizione della relativa segnaletica. L’intento c’è, ma ancora bisogna attendere per l’effettiva messa in pratica che avverrà dal prossimo lunedì 3 settembre. Le operazioni sulla modifica della viabilità saranno attuate nei prossimi giorni, non appena si terminerà la messa in sicurezza di un altro tratto stradale della zona.

Anche l’assessore alla sicurezza e viabilità, Diego Crivellari, interviene: “Le amministrazioni che si sono succedute erano a conoscenza di questa problematica, ma purtroppo essendo una zona piena di attività artigianali ed industriali la chiusura dell’incrocio poteva portare disagi alla loro attività, e per questo è sempre stata procrastinata, prima da Giacon e poi del commissario prefettizio. Maura Veronese tre settimane fa ha firmato l’ordinanza di chiusura dopo un ultimo pericoloso sinistro che si stava verificando in Romea”.

Lascia un commento