“Rovigo: “Disponibili a ideare un nuovo progetto che consenta la riapertura del cinema Odeon”

Per gli amanti del cinema, forse si riapre un capitolo: l’Odeon riapre i battenti. Dopo anni di chiusura – dal 2008 -, si torna a parlare di un progetto che sembrava ormai dimenticato, o abbandonato. L’idea parte proprio da Luca Proto, il proprietario della sala, e da un bando ministeriale, che dovrebbe essere pubblicato da Roma proprio con lo scopo di riaprire le sale cinematografiche dismesse dei centri storici. A livello nazionale, dovrebbero essere messi a disposizione 120 milioni di euro: una buona somma da cui partire. Massima disponibilità da parte dell’amministrazione comunale di Rovigo e in particolare dal vicesindaco Andrea Bimbatti.

Il primo passo però dovrà essere la riqualificazione della struttura. Un progetto era già stato proposto nel 2013. Tale progetto però, prevedeva la realizzazione di una torretta commerciale e residenziale e una piazzetta interna che avrebbe collegato via Manzoni a vicolo Campana, per un totale di 7 milioni di euro. Progetto però che allora venne bocciato. Se comunque dovesse essere nuovamente respinto, il clima è sicuramente più favorevole.

“Siamo disponibili al dialogo – spiega il vicesindaco Bimbatti – e a ideare un nuovo progetto, insieme alla proprietà, che permetta la tanto attesa riapertura del cinema Odeon”.

Serena di Santo

Lascia un commento