Artigiani e piccole imprese della Riviera aderiscono al Caem

L’Associazione Artigiani e Piccola e Media Impresa “Città Riviera del Brenta” ha aderito al Caem (Consorzio Acquisti Energia e Multiutility), costituito qualche anno fa dal sistema Confartigianato e nato con lo scopo di rendere più trasparente l’accesso al mercato energetico, applicando tariffe molto competitive in fattura.

“Negli uffici della nostra Associazione in via Brentabassa 34 a Dolo -spiega il Segretario dell’Associazione Giorgio Chinellato- abbiamo istituito l’Ufficio Energia per offrire consulenza specialistica e gratuita alle imprese ed alle famiglie per verificare se i contratti energetici (luce e gas) in corso e le relative tariffe applicate siano adeguate,o sia possibile risparmiare con noi. Le nostre tariffe sono costantemente contrattate con i maggiori distributori, in modo da garantire sempre ai propri clienti un risparmio garantito”.

Chiaro lo scopo dell’Ufficio Energia di Dolo. “Vogliamo tutelare imprese e famiglie – spiegano il Segretario Giorgio Chinellato e il referente dello sportello il dottor Alessandro Costantino- offrendo consulenza professionale e garantendo le tariffe più competitive per il consumodi energia elettrica e gas. Questo soprattutto a seguito della liberalizzazione del mercato energetico, già in atto e che sarà perfezionata entro giugno 2020, imprese e utenze domestiche che non abbiano scelto il proprio fornitore nel libero mercato vedranno progressivamente aumentare le bollette energetiche già dal terzo trimestre 2018 (+8,2% per l’energia elettrica e +6,5% per il gas)”.

Lascia un commento