Home Padovano Padova Nord Mamma e pensionato regalano il loro tempo nella prima accoglienza di una...

Mamma e pensionato regalano il loro tempo nella prima accoglienza di una scuola a Limena

Una mamma e un pensionato sono stati premiati durante il Consiglio Comunale per la loro disponibilità e per il loro impegno che quotidianamente permettono di garantire degli importanti servizi per la comunità. Giovanna De Felice è la mamma che ogni mattina alle 7.30, a piedi, arriva alla scuola elementare Manzoni e permette a trenta famiglie di usufruire dell’accoglienza anticipata gratuitamente e in sicurezza. Poi la mamma corre a casa e porta i suoi figli a scuola. Renato Pravisani, invece, è il pensionato che ogni giorno apre le palestre e assicura la compresenza durante le ore di ginnastica di tutte le classi elementari della Petrarca e della Manzoni e, senza di lui, non si sarebbe potuta svolgere l’attività in palestra.

“A Limena ci sono anche le belle notizie – ha evidenziato l’Assessore all’Istruzione Stefano Tonazzo – In un “mondo social” dove i problemi vengono amplificati ed esasperati e le soluzioni non esistono, succede che una mamma e un pensionato si prendono a cuore le sorti dei ragazzi del loro paese, e volontariamente, senza clamori e senza ricevere in cambio nulla, mettono a disposizione il proprio tempo per assicurare dei servizi che altrimenti non sarebbero stati garantiti. L’affetto dei molti bimbi durante la loro premiazione è il regalo più bello”.

Per il nuovo anno scolastico l’Amministrazione ha pubblicato un bando per “reclutare” volontari civici nell’ambito sociale, culturale, sportivo, dell’istruzione, ambientale e tecnico, dalla vigilanza nelle scuole, nella biblioteca, nelle mostre, ai supporti alle persone bisognose, al trasporto per gli anziani o per i minori, alle piccole manutenzioni nelle proprietà pubbliche o per la custodia dei parchi. Le domande possono essere presentate entro il 10 settembre .

Fanny Xhajanka

Le più lette