Porto Viro: la comunità saluta Don Stefano per il suo trasferimento

In un clima fraterno la comunità religiosa di San Bartolomeo apostolo, ha salutato domenica 16 settembre Don Stefano Donà, che lascia la parrocchia locale per andare a servire l’Unità Pastorale di Donada. Semplice ma suggestiva la celebrazione eucaristica, con cui la comunità si è stretta attorno al sacerdote. Un saluto segnato da commozione e partecipazione.

Durante l’omelia don Giuseppe commentando il Vangelo di Marco, ha spiegato come il brano sveli l’identità di Gesù ci inviti vivere nella sua grazia. Ha poi ricordato i quattro anni in cui lui e Don Stefano si sono ritrovati a vivere un’esperienza di comunione per la parrocchia. Don Giuseppe ha ricordato come “insieme abbiamo precorso un tratto di strada, un cammino impegnativo ed intenso, a volte anche faticoso, ma sicuramente fatto di tante esperienze che hanno segnato entrambi. Insieme abbiamo cercato di aiutarci, per essere forti non per la nostra tranquillità, ma per amore della comunità. Credo che abbiamo anche imparato a sopportarci negli irrimediabili difetti che ciascuno porta con sé. Ma questo ha intensificato la nostra convinzione che è necessario essere fratelli nel sacerdozio per fare del bene ad una comunità. E allora ripercorrere la strada di questi quattro anni per ciascuno di noi, ma soprattutto per don Stefano significa ripensare alle tante persone conosciute ed amate, a quelle che sono state più vicine e a quelle che “sono andate avanti”, rivedere tanti volti, raccogliere nella memoria tanti fatti e capire che, in fondo, tutto è grazia e quindi, per tutto questo, ringraziare il Signore e proseguire con rinnovata fiducia ed entusiasmo sulle strade della vita verso nuovi traguardi” ha concluso Don Giuseppe.

Lascia un commento