“Bassa Punto”, Comuni e associazioni per i giovani di Monselice

Sta entrando sempre più nel vivo “Bassa Punto”, progetto che ha Monselice come capofila e coinvolge ben 29 Comuni del Distretto 5 dell’Ulss 6. Un’iniziativa destinata ai giovani dai 15 ai 29 anni che ha un valore totale di 83 mila euro, di cui più di 66 mila stanziati dalla Regione e il resto dagli stessi Comuni aderenti. A inizio settembre Merlara ha ospitato il primo “Concept Corner”, un weekend dedicato alla creatività. Il secondo si è svolto a Vo’ Euganeo a fine settembre, mentre il terzo è fissato per fine ottobre a Granze.

“Questo programma è il primo tentativo di sperimentare una nuova governance territoriale delle politiche giovanili della Bassa” evidenzia il vicesindaco di Monselice Andrea Parolo, “La volontà è di avviare un laboratorio di innovazione sociale e culturale condiviso”. Non solo i Comuni, sono coinvolte alcune associazioni: Due Punti, Melià, Zagreo, Euganea Movie Movement e Movielab Lighthouse. Il piano include tre progetti distinti su scambio generazionale, creatività e prevenzione del disagio giovanile. Il primo è “Bassa Up to Date”: consiste nella raccolta di materiale fotografico e filmati sulla vita della Bassa Padovana dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta.

Il materiale andrà all’interno di un Archivio digitale di Memoria collettiva che avrà sede presso villa Pisani a Monselice. “Bassa Concept Corner” è invece riservato al lancio di nuove attività e imprese culturali: dopo Merlara, Vò e Granze, l’ultimo appuntamento sarà a inizio marzo 2019 a Cartura. Ogni evento comprende esibizioni teatrali giovanili, workshop e concorsi di idee per rigenerare luoghi oggi sottoutilizzati.

Il team di giovani che si aggiudicherà la sfida beneficerà di un premio di cinquemila euro. L’ultimo filone progettuale, “Bassa Device”, riguarda invece gli istituti superiori di Conselve, Este, Montagnana e Monselice: gli studenti sono chiamati a produrre cortometraggi sull’alternanza scuola-lavoro. Il piano terminerà il prossimo aprile.

D.P.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento