Halloween Night: torna stasera l’Hashtag Music Festival all’autodromo di Adria

Autodromo di Adria, Halloween Night e Givemotions: tradotto in Hashtag Music Festival, ritorna questa sera il concerto-evento che attrae migliaia di giovani da tutto il Veneto!

Una manifestazione a cui tutti danno il benvenuto, sia per la straordinarietà della location, sia perché si terrà in una delle festività più interessanti per il pubblico giovane. Halloween infatti da alcuni anni ha raggiunto il suo apice di popolarità anche in Italia e nel nostro Veneto. Se poi ad esibirsi nella serata delle streghe sono degli artisti di grande calibro all’interno di Hashtag Music Festival, tra i più importanti festival musicali, ed in una location nuova per il pubblico dei grandi eventi musicali, l’interesse cresce ulteriormente, anche a livello istituzionale.

Il Sindaco di Adria, Omar Barbierato, ha accolto infatti con entusiasmo l’iniziativa, auspicando ad un vero e proprio filo diretto tra gli eventi dell’Autodromo e la città. “Siamo entusiasti di poter presentare l’evento all’Autodromo di Adria, realizzatore della manifestazione insieme a Give Emotions. Si tratta di una serata molto importante per il nostro territorio e questo è solo l’inizio di un percorso molto importante. Attendiamo fiduciosi e siamo pronti a promuovere insieme a loro perché crediamo nella possibilità di sviluppare anche ad Adria e all’interno della struttura dell’autodromo eventi che si prestano a concerti speciali e di importanza nazionale”.

Una location incredibile dunque, per la prima volta aperta al pubblico dei grandi eventi musicali. Inizia con questo evento la collaborazione tra Adria International Raceway – Autodromo di Adria e Give Emotions, agenzia e titolare del marchio Hashtag Music Festival e di altri format musicali. Da qui infatti comincia una stagione di grandi eventi di pubblico all’Autodromo di Adria, già leader in Italia nell’attività motoristica nazionale ed internazionale. Giovanni Altoè, giovane carismatico della famiglia proprietaria di Adria International Raceway, crede molto nel futuro musicale dell’Autodromo e dichiara: “Avere l’opportunità di ospitare Hashtag Music Festival nella nostra struttura è in primis un modo per avvicinare tutti i giovani all’Autodromo. È un’occasione unica per tutti i giovani della zona per incontrare due artisti di questo calibro e tutto ciò non sarebbe mai stato possibile senza l’aiuto di Give Emotions che organizza una delle feste più belle di tutto il Veneto”.

Numeri da capogiro per questo Halloween, che si candida per il primato quale evento più grande d’Italia: 40.000 metri quadri a disposizione, 7 ore di musica, 5 Dj resident, 2 ospiti internazionali. Se da un lato c’è la particolarità della location, dall’altra c’è la scelta degli organizzatori di seguire i gusti musicali più in auge nei giovani, con due Guest Star ai vertici delle classiche musicali del loro genere. Moltissimi i servizi offerti durante la serata, dal food & beverage ed il parcheggio interni, fino alla possibilità esclusiva di utilizzare la Sala Simulatori interna al paddock. Gli organizzatori hanno riposto un occhio attento e particolare a tutti gli aspetti legati alla sicurezza durante l’evento, con personale specializzato e molte misure di sicurezza adottate per assicurare a tutti un sano divertimento.

Importante la collaborazione stretta con l’Aulss 5 Polesana Dipartimento per le Dipendenze, l’Associazione NIHAL e la Cooperativa Titoli Minori, attuatori del Progetto StF, grazie al quale i giovani potranno trovare informazione ed assistenza in merito al loro tasso alcolico, oltre a fornire una navetta gratuita che collegherà i Comuni della zona, per assicurare un arrivo all’evento ed un ritorno a casa in tutta sicurezza. Del resto, così come viene garantita sempre la massima sicurezza in pista ed all’interno dell’Autodromo, così anche negli eventi musicali gli organizzatori hanno voluto aderire a questo importante servizio volto a garantire la sicurezza del giovane pubblico.

Giuseppe Bergantin di Give Emotions si sofferma sugli aspetti legati a questa sinergia: “Siamo orgogliosi di aver ottenuto la collaborazione con l’ASL di Rovigo che mette a disposizione dei bus navetta in tutta la Provincia, per portare i ragazzi qui ad Adria all’Autodromo in tutta sicurezza e svolgerà poi durante la manifestazione un’opera di sensibilizzazione sull’ uso corretto del divertimento all’interno di un evento come questo. Per noi diventerà un banco di prova per strutturare una collaborazione con Adria e l’autodromo internazionale”.

A scaldare la serata ci sarà l’attesissima esibizione live di MamboLosco, tra i più importanti rappresentanti della musica trap in Italia. Forte dei suoi successi, sempre ai vertici delle classifiche nazionali, MamboLosco canterà per il pubblico di HMF. Nel susseguirsi di Dj resident, coreografie ed effetti speciali, un altro grande artista solcherà il palco di HMF: Angemi, il giovane prodigio della musica EDM, in assoluto il secondo italiano ed il più giovane ad essersi esibito con un set completo al Tomorrowland Mainstage.

Lascia un commento