Maxi Family toglie gli scivoli per i disabili a Oriago

L’ex supermercato Maxì Family di via Lomellina a Oriago di Mira ha chiuso i battenti lo scorso 30 giugno, lasciando a casa 9 dipendenti e portandosi via nelle scorse settimane anche gli scivoli che aiutavano i disabili.

A denunciare l’accaduto è Graziano Scantamburlo, titolare della ricevitoria “Il Quadrifoglio” e Maurizio Bagattin, che da quando gli scivoli sono stati tolti non riesce più ad accedere (lui e un’altra decina di disabili in sedia a rotelle) ai servizi che in quell’area del quartiere ci sono: il tabacchino – ricevitoria, l’estetista – barbiere e parrucchiera e un locale poco distante.

“Gli scivoli – spiega Scantamburlo- erano stati messi certo per i carrelli del supermercato, ma anche come un aiuto per abbattere le barriere architettoniche da parte dei disabili. Questa azione da parte della proprietà del supermercato Maxi Family pecca davvero di poca sensibilità“.

(A.A.)

Lascia un commento