Quarant’anni di Banda Musicale di Chioggia

La Banda Musicale di Chioggia è un patrimonio culturale del territorio. Nell’androne del palazzo Palazzo Ravagnan una mostra documentaria ripercorre 40 anni di storia del complesso bandistico chioggiotto, ma anche gli ultimi 40 anni della vita cittadina visto che tutti i più importanti eventi sono stati contrassegnati dalla presenza della Banda Musicale diretta da Loris Tiozzo e da Rosella Tiozzo.

Un libro con un ricco corredo fotografico a cura di Sergio Ravagnan – che da alcuni anni è il presidente della banda cittadina – presenta gli ultimi cinque anni di attività: il concerto, assieme al Coro Popolare Chioggiotto, per ricordare i 200 anni della nascita di Giuseppe Verdi nel 2013 proponendo brani tratti dalle più note opere del musicista emiliano. Quello per celebrare il 700° anniversario di Jacopo e Giovanni Dondi dell’Orologio che hanno ideato l’orologio da torre più antico del mondo ora ospitato nel campanile di Sant’Andrea a Chioggia, la pubblicazione per i 35 anni della banda accompagnata da una serie di concertini nel piazzale antistante il Museo Civico nella cui sala espositiva era ospitata la mostra fotografica.

I tradizionali concerti del 25 aprile anniversario della liberazione, la partecipazione a vari raduni bandistici in Veneto, i concerti prenatalizi nella sala dell’Auditorium comunale S. Nicolò, le collaborazioni per la realizzazione delle Stagioni Concertistiche della Gioventù Musicale d’Italia, i gemellaggi con complessi bandistici internazionali. Dalla presenza alle processioni del 31 maggio che si concludono nel cortile dell’Oratorio Salesiano con un concertino, alle manifestazioni carnevalesche, alla festa dei donatori AVIS, alla Sagra del Pesce in particolare della Junior Band, alle processioni dei santi patroni Felice e Fortunato l’11 giugno, alla ricorrenza del 2 giugno festa della Repubblica. Ancora, nel 2017 la collaborazione con gli eventi per commemorare i 500 anni dalla nascita del celebre musicista Gioseffo Zarlino e la sfilata per festeggiare il ritorno a Chioggia della nave scuola “Amerigo Vespucci”…

E per favorire l’approccio alla musica e la partecipazione all’attività bandistica nel 2017 è stato lanciato il progetto “Facciamo banda a scuola” che ha coinvolto gli alunni delle classi terza e quarta della scuola primaria per avvicinarli in modo concreto al mondo della musica e con l’intento di formare una Banda Musicale a scuola prevedendo lezioni di teoria musicale, pratica strumentale e musica d’insieme. Ai giovani nuovi “bandisti” che hanno partecipato al progetto è stato consegnato dal presidente della banda cittadina il diploma di partecipazione in occasione dei saggi proposti nelle palestre don Milani e Merlin.

Lascia un commento