Quinto di Treviso, finalmente arriva la fibra

“Nei prossimi mesi la copertura andrà a servire progressivamente gran parte della popolazione residente, ma già ci sono stati i primi collegamenti”

Finalmente la fibra. I cittadini di Quinto entrano infatti a pieno titolo nel lotto dei trevigiani fortunati che possono usufruire della cosiddetta “banda ultralarga”. Tradotto: internet superveloce, una navigazione che a seconda dei pacchetti commerciali scelti può arrivare anche a 100 megabit al secondo in fase di scarico, sia che si tratti di file video, audio o del caricamento di pagine web con molti dettagli. “È una innovazione fortemente voluta dalla nostra amministrazione comunale – ha spiegato il sindaco di Quinto Mauro Dal Zilio – e finalmente l’infrastruttura fisica è arrivata nel territorio.

Nei prossimi mesi la copertura andrà a servire progressivamente gran parte della popolazione residente ma già ci sono stati i primi collegamenti e, mi pare quasi scontato, i cittadini sono molto soddisfatti”. Quinto si aggiunge quindi al novero dei comuni della provincia (non moltissimi a dire il vero) in cui sono disponibili servizi per i collegamenti in rete attraverso le nuove tecnologie.

Un passo in avanti che, se non rappresenta proprio una mosca bianca nel panorama dell’internet nella Marca, di certo può essere descritto come una isola felice. Perché l’infrastrutturazione nell’area circostante a Treviso si è mossa in questi anni piuttosto a rilento. Risultato: molto spesso siamo costretti alle tradizionali linee adsl, che risultano “intasate” e in tanti, con l’aumento degli utenti e le capacità ridotte delle centraline telefoniche di gestire i flussi sempre più consistenti, ci troviamo di sovente a combattere con connessioni lente che soprattutto nelle ore serali di punta e nelle giornate festive rendono la navigazione praticamente impossibile.

“Solo con la fibra – sottolinea Dal Zilio – è possibile immaginare la cosiddetta smart city, sia che si tratti di grandi città come di piccoli centri. Internet veloce non è solo “divertimento” per le famiglie, che sempre più utilizzano piattaforme online per l’intrattenimento, ma soprattutto offrire servizi di qualità alle imprese, che stanno sul mercato anche grazie ai servizi internet e alle vetrine virtuali che permettono alle realtà locali di conquistarsi spazi di mercato e opportunità andando oltre al territorio in cui si trovano.

E migliorare anche la qualità dei servizi erogati dalle amministrazioni pubbliche, che grazie alla banda ultralarga diventano sempre più complessi e tecnologicamente avanzati”. Iniziata nel 2017, la posa della fibra a Quinto andrà avanti anche nel corso di questo ultimo scorcio del 2018.

Denis Barea

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento