Rovigo, la polizia postale non chiude

“Non possiamo che esprimere la nostra orgogliosa soddisfazione di fronte alle dichiarazioni del sottosegretario all’Interno Molteni che nell’incontro con le organizzazioni sindacali della Polizia di Stato ha finalmente confermato che il vecchio progetto di chiusura dei presidi di Polizia non avrà più seguito”. Così il sindacato di polizia Sap annuncia lo scampato pericolo. “Dunque i colleghi della Sezione Polizia Postale di Rovigo e tutti i cittadini di Rovigo possono tirare un sospiro di sollievo: la Sezione Polizia Postale di Rovigo non sarà chiusa”.

“La grande mobilitazione dei cittadini rodigini con la copiosa raccolta firme organizzata dal Sap contro la chiusura del Commissariato, la Squadra Nautica di Porto Tolle e della Sezione Polizia Postale di Rovigo non è stata vana e ha sortito l’effetto desiderato – fa sapere il segretario provinciale del Sap, Fabio Ballestriero -. Ciò tuttavia non basta. Occorrono risorse fresche e nuove per rimpinguare uno scarso turn over che ha letteralmente falcidiato gli organici anche della Questura di Rovigo.

Anche su questo fronte il sottosegretario ha assicurato che l’Esecutivo rispetterà gli impegni assunti nel contratto di governo per ridare piena stabilità all’apparato e rafforzare gli organici”. “Trova dunque una positiva risposta il nostro reiterato grido di allarme sulla debilitazione degli organici delle Forze di Polizia realizzato attraverso un improvvido taglio del turn over che ha letteralmente messo alla canna del gas l’apparato della sicurezza anche nel nostro Polesine” conclude Ballestriero.

Giorgia Gay

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento