Temporary shop per rilanciare il commercio

Confesercenti vuole coinvolgere anche agricoltori e ristoratori

Natale è alle porte e Confesercenti Città Metropolitana di Venezia è al lavoro per proporre a Comuni e commercianti progetti di rilancio delle vendite. Il direttore Maurizio Franceschi, insieme a Luigina De Pieri responsabile Confesercenti del Miranese, ha illustrato agli amministratori di Martellago, le azioni che possono dare un po’ di ossigeno all’economia locale.

“Abbiamo scelto di ripartire da questo territorio – spiega Franceschi – con un secondo progetto di rigenerazione urbana perchè forti dell’esperienza di successo del Distretto del Commercio di Martellago, strada che noi riteniamo vincente per il rilancio dell’attrattività turistica e commerciale. Con la nuova giunta vogliamo portare avanti un percorso di continuità per il bene delle imprese e dei negozi del Miranese, perchè solo ricreando un buon tessuto economico e sociale si può far crescere la qualità di vita dell’intera comunità”.

L’associazione di categoria, oltre che fornire una formazione digitale ai commercianti, punta alla riapertura di alcuni negozi sfitti con particolare attenzione alle attività di temporary shop. Si tratta di punti vendita ‘a termine’ che possono durare anche pochi giorni e particolarmente adatti al periodo natalizio. Grazie alla vincita di un bando europeo, Confesercenti investirà per queste e altre soluzioni, la cifra di 40mila euro, con incentivi per gli imprenditori; allo stesso tempo, chiede alle amministrazioni di prevedere percorsi agevolati e l’esonero dei tributi locali.

L’associazione mira poi a costruire un percorso turistico enogastronomico – in sinergia con produttori agricoli, ristoratori, B&B e albergatori – che da Martellago si snodi tra i Comuni limitrofi; non ultimo, considera un valore aggiunto il marketing sociale, la possibilità cioè per negozianti e cittadini di scegliere a quale associazione sportiva o scolastica del territorio devolvere risorse economiche, attraverso l’esistente piattaforma Tre Cuori.

Eliana Camporese

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento