A Villa Lattes di Istrana il Natale culturale per i bambini

Il Natale a misura di bambino. Istrana sta aprendo le porte alla cultura e, nel farlo, volge lo sguardo anche ai più piccoli con una kermesse natalizia di laboratori e letture animate. “Bianco Natale” nasce proprio da qui, dall’idea sviluppata dall’Amministrazione guidata dalla prima cittadina Maria Grazia Gasparini, di aprire Villa Lattes ai residenti e quindi, perché non anche ai bambini?

Laboratori didattici di stimolazione della manipolazione dei più piccoli attraverso non solo l’utilizzo del tatto ma anche attraverso l’utilizzo degli altri sensi incentivati anche da un percorso di lettura animata. Dicembre è quindi “Bianco Natale attraversiamo l’inverno” che, come si legge nel segnalibro diffuso dal Comune, è un “inverno tutto da esplorare, alla scoperta del bianco” che dà la possibilità ai “bambini di sperimentare il fascino di questo colore attraverso percorsi sensoriali e tattili, suggestioni musicali e sperimentazioni manuali”.

I laboratori iniziati a inizio mese hanno riscontrato molto successo e scatenato la curiosità dei più piccoli ma, non sono ancora finiti quindi, per tutti coloro che non hanno avuto la possibilità di prendervi parte, nessun timore, ce ne sono ancora. Giovedì 27 e venerdì 28 alle ore 11, sabato 29 alle ore 16 e domenica 30 alle ore 11. Gli appuntamenti non si esauriscono nel mese di dicembre, proseguono anche nel primo mese dell’anno, gennaio con altri interessanti spunti ed un cambio di argomento: “Passeggiate fantastiche con scarpe di fata e occhi di troll”.

Un percorso che attraverso letture animate porterà tutti i bambini in un mondo magico dove vivono splendide fate e brutti ma gentili troll, un percorso di fantasia legato alle leggende e alle tradizioni del territorio del Nord Italia, lì, dove tra i boschi si nascondono queste creature magiche. Questi percorsi si terranno quindi a gennaio in diverse date: giovedì 3 e venerdì 4 alle 11.30, sabato 5 alle ore 15.30 e domenica 6 alle 11. Uno spazio della splendida dimora di Bruno Lattes, adibita a museo dei carillons sarà allestito ad hoc per ospitare i bambini che avranno anche la possibilità di visitare gli spazi della stessa. Per partecipare ai laboratori e alle letture in Villa Lattes nei mesi di dicembre e gennaio, è consigliata la prenotazione al numero 0422/831888 o mandando una mail a villalattes@ coopculture.it.

Lucia Russo

Lascia un commento