Adria, riparte il fondo per il lavoro

L’obiettivo è incentivare l’incontro tra la domanda e l’offerta favorendo economia e socializzazione

È ripartito ad Adria il fondo straordinario di solidarietà per il lavoro. Ad annunciarlo, l’assessore alle Politiche del lavoro, Sandra Moda, che dichiara: “Si tratterebbe di un’iniziativa che vuole favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro, con lo scopo di riavviare il tessuto economico e sociale del nostro territorio, attraverso un aiuto concreto verso le persone più deboli o per chi, con fatica ogni giorno, si guadagna il necessario per poter continuare anche domani il proprio lavoro”.

Per poter aderire alla borsa lavoro di 500 ore previste (400 a carico del fondo e 100 iniziali a carico dell’azienda), il richiedente dovrebbe trovarsi il datore di lavoro, ma può farlo anche un’azienda o un negozio. Per ospitare i tirocinanti, le imprese possono entrare nel riquadro “Manifestazione di interesse” e compilare l’apposito modulo online, oppure ritirarlo allo sportello Caritas di Carbonara, “dove si dovrà presentare anche il tirocinante scelto per la compilazione dell’apposita domanda, che andrà poi unita alla manifestazione di interesse dell’azienda, portando con sé un documento di riconoscimento, la tessera sanitaria, l’attestazione Isee in corso di validità e il patto di servizio o lo status di disoccupazione rilasciato dai centri per l’impiego” spiega l’assessore.

Il progetto è reso possibile dall’azione sinergica tra la fondazione Cariparo, le diocesi Adria – Rovigo e Chioggia, la provincia di Rovigo, il Consvipo, la Camera di Commercio Delta Lagunare e la Consulta del Volontariato. I cittadini potranno farne richiesta rivolgendosi alla sede Caritas, attiva presso la parrocchia di Carbonara, ogni martedì dalle ore 15.30 alle 17.30”.

Per aderire all’attivazione del tirocinio formativo, gli imprenditori interessati possono visitare il portale dedicato https://live2017.fondazionecariparo.com.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento