Cavarzere: i cittadini non si sentono sicuri

Un’altra vittima della criminalità verso i più deboli

Dopo l’ increscioso fatto accaduto sabato sera , nel pieno centro di Cavarzere, ai danni di un anziano signore deceduto a seguito delle percosse subite, Fdi di Cavarzere raccoglie testimonianze ed evidenzia la preoccupazione diffusa e non solo tra gli anziani per quanto riguarda il problema sicurezza.

Il portavoce dei pensionati Remigio Fusaro, descrive con molta commozione e timore la situazione emotiva che si sta vivendo:”Molte persone hanno paura di uscire – dice Fusaro – ci si sente in pericolo ogni giorno”.

Duro l’intervento di Folli, referente di Fdi, nel direttivo nazionale:”Cavarzere in pochi mesi ha perso due persone, vittime di aggressioni e violenze. La criminalità, già gravissima di per sé, tra furti e vandalismi, sta diventando barbarie. Occorre una reazione immediata e forte- continua Folli-. Gli interventi delle forze dell’ordine devono avvenire immediatamente, servono più uomini e più mezzi. Se le cose invece continueranno così i cavarzerani non accetteranno lacrime di coccodrillo su bare che, prima o poi, raccoglieranno le spoglie di sempre più innocenti”.

Il disagio economico, culturale e soprattutto sociale è di certo una concausa al verificarsi di tali atti criminosi ai danni dei più deboli.

“Ci chiediamo perché nessuno sia intervenuto, possibile che alle 20.30 non ci fosse nessuno il quel locale? e fuori? Nessuno ci difende- conclude Fusaro- chiediamo più sicurezza e controlli, ma diciamo anche basta all’omertà. Fratelli d’Italia, esprimendo le condoglianze alla famiglia della vittima, si stringe accanto a tutte le persone spaventate da questi episodi”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento