Home Rodigino Adria Adria: al via la co-progettazione sulla povertà promossa dal Csv

Adria: al via la co-progettazione sulla povertà promossa dal Csv

Oggi il primo appuntamento dell’iniziativa, dalle 18.00 alle 20.00 al centro parrocchiale Carbonara ad Adria

Parte oggi, ad Adria il corso di formazione “Sostegno, orientamento e accompagnamento”, rivolto ai volontari in campo sociale e promosso dal Csv e dall’associazione Effatà, nell’ambito della coprogettazione per l’area povertà.

“Sono quattro le co-progettazioni promosse dal Centro servizi volontariato di Rovigo- ricorda il presidente, Massimiliano Antonioli – Oltre all’ambito della povertà, toccano i temi della disabilità, della terza età e dei giovani. Complessivamente, abbiamo coinvolto nella realizzazione dei progetti ben 16 associazioni di volontariato e una rete di 128 partner. Tramite questi progetti possiamo mettere in rete diverse associazioni del nostro territorio e dare risposte ad alcuni tra i bisogni principali non solo del volontariato locale, ma della nostra comunità, come il disagio, l’invecchiamento della popolazione, i diritti delle persone con disabilità, il coinvolgimento dei giovani”.

Complessivamente, il consiglio direttivo del Csv ha stanziato 100.000 euro per sostenere questi progetti, che rispondono alle esigenze delle associazioni e dei volontari del territorio. Il corso è parte delle azioni previste per l’area povertà, in cui sono coinvolte quattro associazioni del medio e basso Polesine.

Il primo appuntamento è oggi, giovedì 10 gennaio, dalle 18.00 alle 20.00 al centro parrocchiale Carbonara, in riviera Cengiaretto, 84, ad Adria. A introdurre l’incontro, sarà Marinella Mantovani, vicepresidente del Csv, per dare poi la parola a Mirella Zambello, assistente sociale e docente dell’Università di Padova, che tratterà il rapporto tra amministrazione pubblica e associazioni di volontariato.

Giovedì 17 gennaio saranno trattate le pratiche e le metodologie di sostegno, orientamento e accompagnamento delle persone indigenti, con l’assistente sociale Giorgia Naldini.

Il 24 gennaio si parla di privacy e di relazione con l’utente, con l’intervento dell’avvocato Davide Cester, consulente del Csv ed esperto di privacy. Infine, il 31 gennaio, il corso si conclude con un incontro sulla comunicazione e gli atteggiamenti dei volontari, condotto da Donata Tamburin, presidente di Arcisolidarietà Rovigo.

Per informazioni e iscrizioni, si può contattare il numero 0426.21915 o il 346.0228559, oppure scrivere a effata.adria@gmail.com

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette