Aree mercatali e pescherie, al via la riqualificazione di Mira Taglio

L’intervento complessivo per le 2 aree di Mira e Oriago è di circa 360 mila euro e comprende un finanziamento di 50 mila euro

Al via con l’inizio di quest’anno anno ai lavori per l’adeguamento dell’area della pescheria di Mira Taglio. Si tratta del 1° stralcio del progetto complessivo di riqualificazione anche igienico sanitario e funzionale delle aree mercatali di Mira Taglio e Oriago.

La giunta guidata dal sindaco Marco Dori, infatti a fine dicembre scorso, ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo per i lavori da attuare nell’area pescherie di Mira di proprietà dell’ente pubblico. Ai i primi di ottobre la stessa aveva approvato, lo studio di fattibilità tecnica ed economica relativo ai lavori di riqualificazione e adeguamento igienico sanitario e funzionale delle aree mercatali di Oriago e Mira Taglio, comprensiva dell’area pescherie, un intervento atteso da tempo da parte degli operatori del settore. L’intervento complessivo per le due aree mercatali è di circa 360 mila euro e comprende un finanziamento di 50 mila euro, già posto a bilancio, e che verrà utilizzato per la riqualificazione delle aree stesse partendo dalla sistemazione dell’area a ridosso del municipio.

“Siamo soddisfatti – afferma l’assessore al Commercio Vanna Baldan – che questo primo progetto sia stato approvato nei tempi previsti. Rappresenta un passo importante di avvio di attuazione del progetto complessivo, per il quale dobbiamo ringraziare il lavoro degli uffici che si sono adoperati per il rispetto delle tempistiche preventivate”. I lavori per la sistemazione dell’area delle pescherie di Mira Taglio e la loro messa a norma igienico- sanitaria, costituisce l’inizio del percorso di attuazione della riqualificazione delle aree mercatali di Mira. La riqualificazione successiva riguarderà: l’area del mercato rionale di Oriago del martedì che si trova in Piazza Mercato, che verrà affrontata per prima, in quanto presenta una conformazione più complessa anche dal punto di vista urbano poiché la zona è priva di parcheggi e coinvolge uno snodo importante della viabilità che sarà realizzata nel 2019.

Poi partiranno i lavori per l’area di Mira Taglio in Riviera Silvio Trentin, dall’incrocio con la brentana alla chiesa di San Nicolò (nel 2020), che invece presenta una propria conformazione più definita e consolidata.

Alessandro Abbadir

Lascia un commento