Logo testata di vicenza

HomePadovanoPadova NordCadoneghe: Giulia Baccan debutta in giunta, si occuperà di patrimonio culturale e...

Cadoneghe: Giulia Baccan debutta in giunta, si occuperà di patrimonio culturale e relazioni istituzionali

Giulia Baccan, 30 anni laureata in Sicurezza alimentare e Biotecnologie per l’alimentazione, dipendente di un importante laboratorio di analisi sugli alimenti, è il nuovo assessore alla valorizzazione del patrimonio culturale.

La giovane consigliera del Pd è stata nominata dal sindaco Michele Schiavo all’indomani delle dimissioni da vicesindaco e assessore di Mirco Gastaldon. Schiavo aveva, peraltro, subito coperto il posto vacante di Gastaldon, nominando vicesindaco Augusta Parizzi, già assessore alle Politiche Sociali. Una redistribuzione delle deleghe necessaria che vedrà Giulia Baccan occuparsi anche di comunicazioni e politiche di relazione tra le istituzioni e iniziative per la pace.

Giulia si è avvicinata alla politica nel 2008 con la fondazione del gruppo dei giovani democratici di Cadoneghe ed è stata eletta nella lista del Pd nel 2014 come consigliere comunale. Nata e cresciuta a Cadoneghe, ha sempre collaborato nel campo dell’associazionismo: con gli scout prima e con altre associazione di volontariato poi.

“Il termine “politica” mi è sempre andato un po’ stretto – spiega la Baccan – Arrivo in un momento del mandato in cui molto è già stato fatto ma vorrei, in prima battuta, prendere in mano alcuni progetti di riqualifica di aree molto importanti. Spero che il tempo mi permetta di mettere in atto le molte idee che ho in mente”.

N. M.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette