Cavarzere, il consigliere dell’opposizione Pasquali: “Amministrazione stanca, senza passione”

Il consigliere d’opposizione denuncia una scarsa attenzione verso le frazioni e lamenta la “fuga” dei giovani, che non è stata fermata

Una sonora bocciatura: “ All’amministrazione Tommasi do un 4”. Così il consigliere di minoranza Emanuele Pasquali valuta l’operato della maggioranza.

“Continua a diminuire il numero di abitanti: in 7 anni, da quando c’è il sindaco Tommasi, ne abbiamo persi quasi 2000 e non si è voluto prendere in mano alcuna iniziativa per rilanciare il territorio, ad esempio con azioni a favore delle giovani coppie o per gli alloggi pubblici. Invece si continuano a spendere soldi in attività che non danno alcun risultato”.

Emblematico, dice Paquali, il “totale abbandono delle frazioni: le strade sono in condizioni pietose, non sono state neanche ripassate le linee bianche della segnaletica orizzontale – accusa -. Una persona che volesse comprare casa a Cavarzere, in una frazione, come potrebbe decidere di abitare in paesi che sono praticamente distrutti? Io vivo a Boscochiaro e continuamente i miei concittadini mi chiedono di intervenire. Lo faccio con segnalazioni in consiglio comunale, senza esito. Ho anche segnalato un bando regionale per lavori sulle strade di cui hanno beneficiato 73 comuni del Veneto. Sono tutti treni che il Comune di Cavarzere ha immancabilmente perso e questi sono i risultati”.

Quindi, la bocciatura in materia di fusione con Cona: “Questi due paesi hanno la maggiore percentuale di anziani di tutta la provincia – precisa -. I giovani se ne stanno andando e sembra che nessuno se ne accorga. O forse aspettano solo il 27 del mese per prendere lo stipendio…”.

Un auspicio per il 2019? “Che Cavarzere inizi un dialogo con Cona. Ma dobbiamo fare presto perché si parla di una proposta di legge che prevede l’accorpamento dei comuni “di ufficio” sotto i 3000 abitanti e in questo caso non è certo se sarebbero garantiti i maggiori trasferimenti di cui beneficeremmo se ci unissimo spontaneamente”.

Per concludere, Pasquali accusa l’amministrazione di avere poca passione. “Secondo me non hanno voglia di impegnarsi, di trovare soluzioni, sono talmente stanchi che intendono il loro compito come un peso. Un esempio? Il nulla di fatto in termini di iniziative durante il periodo natalizio”.

Giorgia Gay

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento