Comuni rifiuti free: menzione speciale per Piombino Dese come impegno al riciclo

Oltre al sindaco Cesare Mason, sono stati premiati anche i detenuti del carcere Due Palazzi, per l’introduzione e la gestione della raccolta differenziata

C’è anche Piombino Dese tra i premiati della terza edizione del Forum Rifiuti Veneto che ha visto la presentazione del “Dossier Comuni ricicloni”e, in particolare, la premiazione dei “Comuni rifiuti free”. Il Veneto ha confermato l’ottimo risultato delle scorse edizioni con i Comuni rifiuti free che passano da 219 a 245. I Comuni premiati da Legambiente a livello nazionale sono stati 505. Insieme ai Comuni e ai bacini più virtuosi sono state riconosciute tante realtà che stanno portando avanti l’economia circolare nella nostra regione.

Il Comune di Piombino Dese è stato premiato nella sezione che ha visto assegnare la menzione speciale per “impegno riciclone”. Ad aggiudicarselo niente meno che il primo cittadino Cesare Mason in tandem con…i detenuti del carcere Due Palazzi. Piombino Dese è stato premiato proprio “per l’azione simbolica del suo sindaco dell’individuare i responsabili riportando loro irifiuti abbandonati”. Il sindaco Mason in effetti era rimbalzato agli onori delle cronache nazionali proprio come “sindaco acchiapparifiuti”.

Trovato un sacchetto di rifiuti abbandonato lungo la strada da una cittadina, tra l’altro non residente, Mason non ha esitato a caricarlo in auto e a restituirlo, direttamente a domicilio, al mittente. Tanto da recarsi egli stesso a casa della signora, residente nel limitrofo comune trevigiano di Resana. Il gesto di Mason, cittadino prima che sindaco ambientalista che carica nel portabagagli i sacchi di spazzatura abbandonati in strada e li restituisce a chi li ha “dimenticati”, è piaciuto.

Egli inoltre aveva promesso che “con i soldi delle multe rifarò l’asfalto in tutto il paese”, vale a dire reinvestire gli incassi per migliorare il paese: promessa mantenuta. Nella stessa categoria sono stati premiati i detenuti del Due Palazzi di Padova per l’introduzione, anche nel sistema carcerario, della raccolta differenziata gestita dai detenuti stessi e l’AimVicenza per la gestione della raccolta rifiuti del Comune di Vicenza, unico Comune sopra i 100 mila abitanti con una differenziata maggiore del 65%.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento