Finanziamenti per i comuni dell’Alta Padovana

Due milioni e mezzo di euro.

A tanto ammontano i contributi previsti dalla Finanziaria per diversi Comuni dell’Alta Padovana e vincolati alla realizzazione di lavori pubblici urgenti come la manutenzione delle scuole, la realizzazione di strade, la sistemazione del dissesto idrogeologico.

“Il fondo, composto complessivamente da 400 milioni di euro, è destinato a investimenti per i piccoli e medi Comuni – precisa l’on. Alberto Stefani di Borgoricco –. Sarà subito attribuito e subito spendibile per le necessità più contingenti, al fine di favorire gli investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e servizi di rete. Un segnale deciso nella direzione della tutela delle piccole realtà locali”. L’entità del contributo è proporzionale alla dimensione degli Enti locali. Ai Comuni più grandi, come Campodarsego, Camposampiero, San Giorgio delle Pertiche e Trebaseleghe spetteranno 100mila euro ciascuno; ai Comuni di medie dimensioni come Borgoricco, Loreggia, Massanzago, Piombino Dese e Santa Giustina in Colle, andranno 70mila euro ciascuno; infine, ai Comuni con minor numero di abitanti, come Villa del Conte, andranno 50mila euro.

“Oltre a questo contributo – aggiunge Stefani – stiamo lavorando sulle disposizioni normative della finanziaria per garantire lo sblocco dei fondi vincolati derivanti dal risultato/avanzo di amministrazione. I commi 819.826 dell’art. 1 del maxiemendamento, infatti, innovano la disciplina giuridica vigente sulle regole di finanza locale consentendo agli enti locali, a partire dal 2019, di utilizzare in modo pieno l’avanzo di amministrazione e il fondo pluriennale vincolato di entrata e di spesa ai fini dell’equilibrio di bilancio. Sarà una boccata d’ossigeno vitale per la finanzia pubblica-municipale”.

“Da parte mia – conclude Stefani – c’è la consapevolezza che le piccole realtà locali possono rappresentare un volano per la stimolazione della finanza pubblica e del prodotto interno lordo che necessita di investimenti e attenzione. In questo caso abbiamo deciso di cucire su misura un rimedio ad hoc per entità comunali di modeste dimensioni”.

Mo. Pa.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento