Giro d’Italia, in arrivo una parata di stelle ed eventi a Santa Maria di Sala

Ripartita la stagione, fioccano gli annunci: sarà parata di stelle al Giro d’Italia che farà tappa il 30 maggio a Santa Maria di Sala. Nel circuito del ciclismo mondiale, le vacanze di Natale sono servite, come da tradizione, agli annunci delle squadre su chi parteciperà alle corse del World Tour, il calendario che comprende anche i tre grandi giri, tra cui la corsa rosa.

Ebbene, molte delle principali stelle del momento saranno parte della carovana: il beniamino azzurro Vincenzo Nibali, il campione del mondo in carica Alejandro Valverde, Tom Dumoulin, che il “trofeo senza fine” lo ha vinto nel 2017, e Simon Yates che lo scorso anno ha vestito la maglia rosa per gran parte della corsa, prima del capolavoro di Chris Froome. Proprio Froome non ci sarà a tentare di replicare l’impresa (ma questa per molti è vista anche come garanzia di gara aperta e spettacolo), come mancheranno sicuramente Peter Sagan, che punterà alle classiche e alla maglia verde al Tour de France. Ma ad attraversare lo Stivale ci saranno anche altri ottimi corridori, capaci di offrire spettacolo, come Miguel Angel Lopez (terzo lo scorso anno), Mikel Landa e Primoz Roglic.

Non è solo un aspetto sportivo: i “big” portano audience e un’edizione stellare della corsa più bella del mondo sarà ancor più uno spot promozionale per Santa Maria di Sala e il Miranese. Una perla in più in questa marcia di avvicinamento che ha visto Santa Maria di Sala iniziare già nelle feste di Natale a vestirsi di rosa. Nel nuovo anno partiranno anche gli eventi: il 10 febbraio aprirà in Villa Farsetti un expo di bici e foto sulla storia del ciclismo e del Giro, con molte bici storiche, fino agli ultimi modelli ultratecnologici.

(F.D.G.)

Lascia un commento