Massanzago: “Importanti investimenti per la città”

Il primo cittadino annuncia nuove opere rese possibili da una circolare della Ragioneria generale dello Stato che dà la possibilità di impegnare in tempi stretti le risorse dell’avanzo di amministrazione

Grazie alle variazioni di bilancio è stato possibile definire una serie di importanti investimenti per il territorio di Massanzago. In particolare, “nelle riunioni degli ultimi consigli comunali – spiega il sindaco Stefano Scattolin – sono stati ridefiniti gli interventi di spesa, anche a seguito della Circolare emanata a inizio ottobre dalla Ragioneria Generale dello Stato che consente ai Comuni di utilizzare in tempi stretti (solo nel 2018) risorse dell’avanzo di amministrazione per finanziare spese di investimento. Sono stati pertanto rivisti e ridefiniti interventi già programmati e aggiunti alcuni altri di manutenzione straordinaria del patrimonio”.

Gli incrementi di spesa più consistenti consentiranno di eseguire le opere o gli acquisti senza ricorrere ad alcun nuovo indebitamento e riguardano: la realizzazione della pista ciclabile via Marconi, dall’incrocio con via Ca’ Zorzi fino al confine comunale con Trebaseleghe (capitolo integrato con 18mila euro, per una spesa complessiva di 418mila euro, a fine dicembre è stata indetta la gara per l’appalto dei lavori); la sistemazione dell’incrocio via Stradona – via Zeminianella con allargamento e inserimento rotatoria (il costo complessivo di 200mila euro era previsto per metà a mutuo, ora invece viene coperto interamente con risorse del Comune, i lavori sono in fase di aggiudicazione definitiva); 120mila euro sono destinati alla sistemazione di viabilità comunale, segnaletica, marciapiedi, aree verdi, miglioramento idraulico; 25mila euro impegnati per la manutenzione straordinaria della palestra della scuola primaria (isolamento, ridipintura e sistemazione docce); 12mila euro per l’acquisto di hardware per la scuola secondaria “G.B. Tiepolo”; altri 25mila euro per un progetto riguardante l’impianto di condizionamento di Villa Baglioni; 14mila euro per le parrocchie per contribuire alla realizzazione di interventi manutentivi su edifici di culto.

“Numerosi altri i capitoli di bilancio interessati dalle variazioni sono stati previsti – conclude il sindaco – nell’ottica di portare a termine gli interventi di cura e manutenzione del territorio, del patrimonio comunale e miglioramento della sicurezza previsti nel programma dell’amministrazione che, a maggio 2019, concluderà il mandato quinquennale”.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento