Porto Tolle: uno spazio gioco per bimbi e ragazzi

Ludoteca free entry, è l’ iniziativa lanciata dalla Cooperativa Goccia di Porto Tolle.

Tutti i mercoledì, dalle 16 alle 18, l’ingresso alla ludoteca del centro educativo Rafiki è gratuita. L’iniziativa è pensata per avvicinare il maggior numero di famiglie ai servizi offerti dal centro educativo, con l’obiettivo di intercettare e rispondere in maniera ancora più incisiva ai bisogni educativi di bambini e ragazzi e per contrastare il disagio sociale nelle fasce di popolazione maggiormente a rischio. Su questa linea è stato istituito all’interno di Rafiki, uno spazio riservato al prestito dei giochi, per garantire al più grande numero di bambini il diritto al gioco e stimolare i minori alla cura del materiale.

È stato predisposto un angolo PS4 che dà la possibilità ai ragazzi di spendersi in una delle attività più gettonate, i videogames. La consolle è in realtà uno degli strumenti utilizzati per coinvolgere i ragazzi anche in altre attività laboratoriali, di socializzazione e di manualità. Ma Goccia non è solo questo.

La cooperativa presta il proprio contributo attraverso il personale educatore che propone un laboratorio di arte terapia, per mezzo di consulenze specifiche ai volontari impegnati sul progetto Sollievo, gestito dall’associazione di volontariato “I Calabroni”. Iniziativa che prevede incontri settimanali per adulti affetti dal morbo di Alzheimer, tutti i martedì e giovedì dalle 9 alle 12, nei locali del centro educativo Rafiki.

Locale dove confluiscono i servizi alla famiglia che la cooperativa offre sul territorio del Delta del Po: sostegno allo studio individuale e a piccoli gruppi, laboratori creativi e atelier, percorsi individualizzati per minori con bisogni educativi speciali e/o con disturbi dello spettro autistico, incontri e percorsi per il sostegno alla genitorialità.

Gu.Fe.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento