Spinea: scuole e strade, saranno le priorità negli interventi pubblici del 2019

Le scuole Nievo e Vivaldi saranno adeguate e messe in sicurezza con un investimento di 720 mila euro. Per la media Vico a disposizione 206 mila

Spinea approva a tempo di record il bilancio di previsione per il 2019. La delibera di consiglio è stata votata lo scorso 21 dicembre, in questo modo, fin dai primi di gennaio, il Comune è stato in grado di predisporre gli impegni di spesa necessari per tutte le attività programmate. Il mandato del sindaco Silvano Checchin si chiude con la volontà di investire nei lavori pubblici: soprattutto scuole e strade. Tra le priorità previste nel bilancio approvate: la manutenzione di strade, marciapiedi e asfaltature con un investimento di 720 mila euro.

Le scuole Nievo e Vivaldi saranno adeguate e certificate con il Cpi prevenzione incendi: la prima struttura avrà un investimento di 350 mila euro e la seconda 200 mila euro. Per la scuola media Vico sono a disposizione 206 mila euro. In totale nel 2019 sono previste spese in conto capitale per 2.308.595. Sempre nel bilancio 2019, per il sociale sono disponibili complessivamente 3.932.342 suddivisi in azioni di contrasto alla povertà, integrazione delle rette, assegni di cura, assistenza domiciliare, investimenti per la famiglia e interventi socio assistenziali. “Il comune di Spinea è uno dei più popolosi del Miranese – dice il vicesindaco Emanuele Ditadi. La gente viene a Spinea perché ci sono i servizi e la vita nel territorio è tra le migliori rispetto ad altri comuni. La qualità dei servizi è elevata e si punta a migliorare ancora, soprattutto in termini di sicurezza”.

Spinea ha il primo piano di sicurezza approvato dalla prefettura con 96 telecamere di videosorveglianza operative. Questo progetto troverà ampliamento anche quest’anno con un ulteriore investimento di 25 mila euro. Tra gli obiettivi anche l’eliminazione delle barriere architettoniche, miglioramento degli impianti sportivi. Nei prossimi mesi partiranno le gare per l’assegnazione dei lavori e di seguito apriranno i cantieri. “La cifra del bilancio è in linea con quelle degli anni precedenti – dice Piercarlo Signorelli assessore al bilancio. L’impegno per le scuole è iniziato nel 2009, quando nessuna struttura era ancora dotata di Cpi. Ad oggi rimangono da adeguare due scuole”.

Gli investimenti per il bilancio sono legati all’avanzo di amministrazione dell’anno scorso ed all’alienazione di alcuni beni comunali. Sono forse gli investimenti nei servizi a rendere Spinea un comune a misura di persona e di famiglia e la popolazione del territorio è in continua crescita. Infatti,dagli ultimi report dell’anagrafe, Spinea ha superato i 28 mila abitanti, aggiudicandosi il primato di comune più popoloso del miranese. Più precisamente il numero totale di abitanti è 28.026 di cui 13.426 sono maschi e 14.600 sono femmine. Tra questi 810 sono stranieri con cittadinanza dell’Unione Europea (362 maschi e 448 femmine). Gli extracomunitari sono 2.189 (maschi 1055 e 1134 femmine).

Roberta Pasqualetto

Lascia un commento