Trebaseleghe: immagini del Veneto in ginocchio

Stampato e presentato in Grafica Veneta il libro voluto dalla Regione che racconta la ferita causata dal maltempo di ottobre

Immagini che parlano senza bisogno di tante didascalie. Impressioni che raccontano la ferita di tante popolazioni, ma anche la loro volontà di rimboccarsi le maniche senza piangersi addosso.

“Veneto in Ginocchio” è l’instant book voluto dalla Regione Veneto e stampato a tempo di record a Trebaseleghe in Grafica Veneta. Raccoglie impressioni e immagini di un disastro che segnerà la storia del territorio regionale. Milioni di alberi caduti, chilometri di strade distrutte, decine di migliaia di utenze per giorni senza energia. Sono le tre situazioni simbolo della devastante ondata di maltempo di fine ottobre, raccontata in queste pagine di grande impatto, che contengono la ricognizione fotografica sui danni subiti da infrastrutture, impianti, privati, opere pubbliche e ambiente.

A presentarlo, nella sede di Grafica Veneta, il presidente della Regione Luca Zaia, e il titolare di Grafica Veneta Fabio Franceschi. Presente, tra gli altri, il sindaco Lorenzo Zanon. Zaia ha elencato, nel dettaglio, i numeri della calamità: 14 milioni di alberi caduti, 100 chilometri di strade distrutte, 169mila utenze senza energia per giorni. Il dato positivo sono i 2 milioni versati sul conto corrente solidale, una corsa all’aiuto da parte di tutti.

“La divulgazione – ha detto Zaia – sosterrà la memoria e la grande forza di quelle famiglie e delle tante realtà di questi territori, che nonostante le difficoltà stanno guardando avanti”. “Per ripristinare i boschi, sistemare le strade, riportare tutto alla normalità occorre fare ancora di più – ha sottolineato Fabio Franceschi -: siamo sicuri che nessuno si tirerà indietro”. La pubblicazione è stata stampata da Grafica Veneta anche come proprio, e non unico, contributo alle iniziative di raccolta di aiuti per i territori e le popolazioni colpite. “Quando un’azienda ha successo – ha concluso il patròn Franceschi – è giusto restituire qualcosa a quel territorio che ha contribuito alla fortuna di un imprenditore”.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento