Vigodarzere: boom per i corsi di nuoto riservati agli “over 50”

Il Comune ha deciso di finanziare in proprio l’attività nelle piscine termali con la possibilità del trasporto in bus

Corsi di nuoto termale destinati agli over 50 sostenuti dal Comune. Visto che la Provincia di Padova ha tagliato i fondi, il Comune ha pensato bene, visti l’indice di gradimento ricevuto dall’iniziativa e le numerose richieste di partecipazione pervenute, di organizzarsele in proprio. Circa una cinquantina le persone hanno iniziato l’attività in due alberghi di Abano Terme.

“Grazie alle tante domande siamo riusciti a organizzare un paio di gruppi – spiega l’assessore ai Servizi Sociali, Monica Cesaro –, uno automunito e un secondo che utilizza il pullmino messo a disposizione dall’associazione Sport Solidale di Padova, l’unico soggetto ad aver risposto al nostro bando di affidamento per il servizio. Il pulmino attualmente effettua quattro fermate; precisamente a Vigodarzere capoluogo, Saletto, Tavo e Terraglione. La partenza è fissata per le 7.50 e il rientro intorno alle 11. Le persone che hanno aderito a questa iniziativa, come mi hanno riportato e come ho visto, sono veramente entusiaste. Mi hanno riferito che si divertono molto oltre a fare una sana attività motoria”. Sono quindici le lezioni in programma.

Vi partecipano trentadue persone (di cui trentuno residenti nel territorio comunale di Vigodarzere) che utilizzano il pullman e 14 (tutti residenti in Comune) che raggiungono le piscine termali di Abano in maniera autonoma. “Alla visita medica, alla quale si sono sottoposti prima di partecipare al corso, che si è svolta in municipio – prosegue l’assessore Cesaro – i nostri “nonni” erano tutti entusiasti di ricominciare e di non perdersi una lezione. Per molti di loro riuscire a partecipare a questa iniziativa, uscendo così due volte la settimana è importante per socializzare e sentirsi meno soli. Grazie all’associazione Anteas ogni martedì andiamo a prendere una decina di persone direttamente a casa e le portiamo in patronato a giocare a tombola”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento