Cartura: carnevale sposa la tradizione del “Bati Marso” e coinvolge i ragazzi del paese

Domenica 3 marzo Cartura festeggerà il Carnevale e riscoprirà la tradizione del Bati Marso.

La giornata inizierà alle 14.30 con un laboratorio di costruzione di rudimentali strumenti musicali, da utilizzare poi per il Bati marzo, la cui celebrazione è promossa in collaborazione con l’assessore Alberta Castellan. Gli strumenti saranno suonati durante la camminata per i quartieri del paese.

Lo scopo è di fare rumore al fine di scacciare l’inverno e dare il benvenuto alla primavera, come vuole la tradizione veneta del Bati Marso risalente all’epoca della Serenissima repubblica di Venezia. La giornata proseguirà con la festa di carnevale, organizzata dal Comune insieme all’Associazione Carturalmente e al gruppo genitori delle scuole. La palestra “Massimiliano Ossari” accoglierà bambini e adulti in maschera, che potranno cimentarsi in giochi, balli e canti. Saranno proposti anche dei laboratori e un piccolo concorso per le maschere, sia individuali sia di gruppo. Non mancherà l’angolo ristoro per grandi e piccini.

F. S.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento