Chioggia, Barbara Penzo, consigliera PD: “Più reponsabilità e collaborazione”

“Mi addolora la fotografia attuale della mia città: è sporca, caotica, disorganizzata. Lo dico a malincuore ma purtroppo è sotto i miei occhi”

“Non c’è la minima promozione del bello e della cura del bene comune e questa amministrazione ne ha la piena responsabilità”. A esprimersi così la Consigliera del PD Barbara Penzo, riflettendo sulle necessità del paese. Su quanto ci sia da fare per un territorio complesso come quello di Chioggia. Secondo la consigliera, Chioggia risente delle conseguenze della mancanza di un disegno politico chiaro. Il gruppo al governo, “poco coeso e con idee contrastanti”, sarebbe quindi “incapace di rispondere alle esigenze del territorio”.

“Questo 2018 ha evidenziato Il problema di questa amministrazione – spiega la Penzo – non sono un vero gruppo e non hanno un vero disegno politico. Ne è la prova l’uscita di scena dei due assessori, che non è avvenuta per motivi personali come raccontato, ma per incompatibilità di visioni e indirizzo”. Per la consigliera il bilancio sull’attività dell’anno trascorso è negativo. “Non voglio fare opposizione a priori: so che ogni singolo assessore ha la volontà di fare, ma purtroppo con questo metodo non si va avanti. Tanti gli ordini del giorno che ho presentato e che sono stati approvati ma poi sono finiti nel dimenticatoio… cosa significa? Che la macchina si inceppa continuamente, per disorganizzazione e per chiusura nella collaborazione con le altre parti politiche”. Secondo la consigliera durante il 2018 vi sarebbero stati tanti errori e passi falsi.

Non più accettabili al terzo anno in carica. “Basta con le giustificazioni che rimandando le responsabilità ai governi precedenti” sbotta la consigliera: “Ora ci sono loro al governo ed è il momento che se ne assumano la piena responsabilità, magari collaborando di più con le altre forze politiche.” Un auspicio per l’anno a venire? Per l’esponente del Pd è che questa amministrazione agisca con azioni più coraggiose, con particolare speranza sul tema del contrasto al deposito di Gpl.

Daniela Savian

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento