L’attualità dei metodi naturali nella battaglia all’infertilità: le basi scientifiche del MOB

L’affermazione che il MOB (metodo dell’ovulazione Billings) non abbia basi scientifiche è dovuta alla non conoscenza del Metodo oltre che all’uso “fai da te” di molte donne che presumono di saperlo usare magari sbirciando qua e là su internet.

Si differenzia totalmente dal vecchio metodo Ogino-Knauss, altresì chiamato “del calendario” che pretendeva di conoscere il periodo fertile mensile (come se il nostro corpo conoscesse il calendario gregoriano) e si basa semplicemente sull’osservazione del muco che la donna produce in diversi periodi della sua vita.

La cooscenza del metodo dell’ovulazione necessita di un training pratico di osservazione, con la diligente osservazione quotidiana dei sintomi sotto la guida di un’insegnante accreditata dal centro di riferimento (in Italia c’è un centro di riferimento per regione; CE.VE. MB a Padova per il Veneto); il training è gratuito e il metodo si insegna esclusivamente da donna a donna. Il legittimo desiderio di un figlio quindi può essere realizzato anche applicando i metodi naturali che consentono di individuare le fasi fertili, in particolare il momento di più alta fertilità e le fasi non fertili del ciclo femminile.

Ecco che un approccio naturale al metodo potrebbe sostituire in parte quelle condizioni di ipofertilità che ora vengono perlopiù colmate dal ricorso diretto alle tecniche di procreazione medicalmente assistita che presentano limiti di efficacia e risultano invasive.

Il MOB si avvale della scoperta del ciclo mensile del muco cervicale del tutto analogo e parallelo a quello conosciutissimo dell’endometrio, più noto come “ciclo mestruale”. Gli ormoni ovarici con la produzione sequenziale di estrogeni e progesterone, durante il mese, oltre a controllare la crescita dell’endometrio, controllano anche la secrezione del muco da parte di diverse ghiandole del canale cervicale.

Queste emettono, in sequenza, tipi di muco con diversa composizione chimica, caratteristiche fisiche e contenuto d’acqua. Proprio quest’azione conferisce durante il mese la diversa fluidità del muco. La perfetta conoscenza di questi meccanismi e la pratica guidata dall’insegnante, consentono di conoscere con esattezza rigorosa il momento dell’ovulazione e il momento fertile per la ricerca di una gravidanza.

Farmacia Camozzi – dr.ssa Giovanna Camozzi
via Roma 23, Spinea (Ve)
041 991699
www.farmaciacamozzi.it

Lascia un commento