L’Usd Miranese Calcio compie un secolo, paese in festa

Chi vorrà fornire documenti e foto per contribuire all’album dei ricordi, potrà farlo consegnando il materiale al bar da Plinio

L’Usd Miranese Calcio festeggia cent’anni. Il glorioso sodalizio bianconero, fondato nel 1919, taglierà quest’anno l’ambito traguardo con appuntamenti e iniziative. Il responsabile dell’organizzazione del centenario, Paolo Antigo, lo ha ricordato durante un incontro in municipio in cui ha sottolineato come la società abbia raggiunto il prestigioso traguardo, grazie soprattutto all’attenzione alle persone e ai bilanci. Molti i risultati significativi ottenuti in questo secolo, tra cui la Coppa Italia Dilettanti nella stagione 1973/74, la sStella al Merito e la militanza in campionati importanti, dalla serie D alla Promozione, categoria in cui gioca quest’anno. Le iniziative per il centenario sono numerose, a partire dalla raccolta di materiale fotografico riguardante tutto ciò che ha contraddistinto la Miranese in questi cento anni. Tutti sono invitati a contribuire all’album dei ricordi con foto e documenti.

Chi desidera rispondere all’appello può consegnare il materiale al bar da Plinio, in piazzale Tessier, entro il 28 febbraio. Lo storico bar di Plinio Milan, tifoso doc, è stato anche eletto sede dei festeggiamenti: d’altronde il bar era anche l’”ufficio” del compianto giornalista Pino Moggian che ha seguito tutte le partite della Miranese fino alla sua scomparsa nel 2011. Altre iniziative sono una maglia commemorativa con i simboli storici della Miranese e del Comune e una medaglia celebrativa. Il momento più solenne sarà domenica 2 giugno al campo sportivo di Mirano.

La giornata inizierà con la messa e una partita delle vecchie glorie; a seguire il pranzo sociale per giocatori e tifosi, e la presentazione del libro che raccoglierà i ricordi bianconeri. In questa occasione verrà suonato per la prima volta l’inno della Miranese che è stato voluto e commissionato a Francesco Signor da Pietro Stella, storico dirigente della società e già assessore comunale allo sport, scomparso di recente, prima di poter consegnare il suo regalo per il centenario. Sarà ricordato anche il cavalier Emilio Frasson, presidente ai tempi della Coppa Italia. Il valore della principale società calcistica di Mirano è stato sottolineato dall’assessore allo sport Cristian Zara, mentre il presidente Marino Toniolo ha aggiunto che se la squadra fosse promossa in Eccellenza sarebbe una doppia festa per tutti e soprattutto per la città.

Filippo De Gaspari

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento