Porto Tolle: 25 mila quintali di vongole in meno, 2018 negativo

Nonostante l’aumento di 90 centesimi al chilo, diminuisce la produzione di molluschi

Il Consorzio delle Cooperative di Pescatori OP (Organizzazione di Produttori) chiude il 2018 con il 30% in meno della produzione di molluschi. Un dato negativo dovuto ai 25mila quintali di vongole prodotte in meno, rispetto agli 85mila quintali del 2017.

A darne notizia il direttore del Consorzio di Scardovari Gabriele Siviero che dichiara: “L’aumento di 90 centesimi al chilogrammo per la vendita delle vongole, ci ha permesso di recuperare una parte del fatturato. Per il futuro, rimangono comunque i segnali di allarme per la produzione dei molluschi, dovuti ad una diminuzione della produzione di cozze, vongole e ostriche, legata alle problematiche della vivificazione delle lagune, delle operazioni di manutenzione ordinarie di dragaggio necessarie per il ricircolo della acqua nelle lagune, delle conseguenze impattanti ma non solo, delle previste Trivelle che si posizioneranno nelle acque marine per l’estrazione di idrocarburi e della nuova preoccupazione per l’istituzione delle aree protette dei Sic Marini”.

Gu. Fe.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento