Rovigo, finisce l’era Bergamin (in aggiornamento)

L’impasse è finita ieri sera, davanti al notaio. L’amministrazione di Massimo Bergamin è stata mandata a casa da 22 consiglieri comunali ieri sera: maggioranza e minoranza si sono trovate d’accordo sul fatto che così non si poteva andare avanti e, di fronte al “Non mi dimetto” dell’ormai ex sindaco hanno preso in mano la situazione. Anche la Lega, contravvenendo al regolamento che impedisce di mandare a casa un proprio amministratore,  si è fatta trovare davanti al notaio.

Per ora da Bergamin nessuna dichiarazione.

Lascia un commento