Ariano nel Polesine: elezioni, partito il toto nomi

Sul fronte della minoranza, papabile candidato Luisa Beltrame, consigliera di “Noi per Ariano”. Dal centrodestra nessun nome

Con il voto contrario dei consiglieri di opposizione, avvenute nel corso del consiglio comunale del 27 febbraio, si sono aperte ufficialmente le nuove dinamiche per la campagna elettorale in vista delle prossime elezioni comunali previste nel comune Polesano. I consiglieri Luisa Beltrame, Davide Tessarin, e Laura Modena del gruppo “Noi per Ariano” e il consigliere Massimo Gramolelli di “Ariano Viva” hanno infatti votato contro al bilancio previsionale, al documento unico di programmazione e alle tariffe sui rifiuti presentati dall’amministrazione comunale.

“Il metodo è il medesimo e la spiegazione è la stessa degli ultimi cinque anni – ha detto in consiglio Luisa Beltrame -. Sembra che il lavoro sul documento di programmazione, rappresenti in copia-incolla dei precedenti anni, basato sullo spirito di vivere alla giornata invece di una programmazione futura”.

A replicare in consiglio, il vicesindaco Giovanni Chillemi: “Le vostre sono solo una montagna di critiche, a differenza di chi ha cultura di governo che propone soluzioni e non soltanto polemiche”. Sembra quindi che l’avvocato Beltrame, possa essere una possibile candidata a rappresentare la sinistra, non solo per i suoi ultimi anni da consigliera comunale di minoranza, ma per aver respirato politica sia durante il mandato del marito, l’ex sindaco Fabio Biolcati, sia per essere figlia di un ex sindaco.

Niente nomi papabili per il centrodestra, soprattutto dopo la nomina da parte della Regione Veneto di Giovanni Chillemi nell’organico dell’Ente Parco. I giochi sono quindi aperti per la definizione dei candidati alle prossime elezioni comunali. Di certo però, a fare l’ago della bilancia alle votazioni del prossimo sindaco, sarà una figura storica della politica di sinistra, Nicolino Mangolini. Lui infatti è il punto di riferimento per un numero importante di elettori.

Guendalina Ferro

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento